Controllo accessi: arriva la soluzione integrata Axis e Zucchetti

685

Durante Fiera Sicurezza 2014, dal 12 al 14 novembre a Milano, verrà presentata l’integrazione tra il network door controller AXIS A1001 e il sistema di controllo accessi XAtlas per la gestione delle informazioni provenienti dai sistemi di sicurezza

Axis Communications, specialista nei video di rete, sarà con la software house italiana Zucchetti a Fiera Sicurezza, in programma a Rho-Fiera Milano dal 12 al 14 novembre 2014. Qui le due società presenteranno una soluzione comune per la gestione delle informazioni provenienti dai sistemi di sicurezza pensata per imprese di ogni dimensione.
Nello stand Axis Communications (Padiglione 3, B22-C24), la collaborazione tra queste due realtà si concretizzerà con il lancio dell’integrazione tra AXIS A1001, il controllore varchi basato su piattaforma aperta, e la soluzione di controllo accessi XAtlas, sviluppata da Zucchetti Axess, società del gruppo Zucchetti specializzata nel campo della sicurezza e automazione.
Si tratta di una soluzione completa, innovativa e flessibile che estende al massimo livello le potenzialità delle due componenti dalle quali è composta.
Con questa partnership entrambe le aziende confidano di aprire nuovi canali di vendita per le proprie soluzioni.

“Axis Communication offre nuove soluzioni nel mondo del controllo accessi – commenta Sylvain Trompette, Business Development Manager Access Control Axis Southern Europe -. La sua apertura verso le piattaforme di software riconosciute come XAtlas e la compatibilità con la maggior parte dei lettori del mercato che utilizza dei protocolli aperti permettono di proporre una soluzione perenne ed evolutiva ai clienti finali”.

“La parola chiave nel campo dei sistemi di controllo accessi è “integrazione” – afferma Domenico Uggeri, vicepresidente di Zucchetti – perchè i clienti vogliono soluzioni complete che siano in grado, a livello software e hardware, di gestire tutti gli aspetti relativi alla sicurezza delle persone e degli ambienti di lavoro. Abbiamo individuato, quindi, le migliori applicazioni nel campo della sicurezza fisica che si potessero integrare con la nostra piattaforma di controllo accessi e abbiamo stretto un accordo con le società produttrici per offrire al mercato una soluzione unica, integrata, affidabile e della massima qualità”.