Passare dalla carta al digitale? Un gioco da ragazzi

515

Xerox si allea con Hyland e Datawatch per supportare i clienti in questo delicato momento di transizione che ha come obiettivo la gestione sempre più digitale del flusso di lavoro manuale

ll passaggio dalla carta al digitale è facilitato in tutti i settori, da quelli governativi al commercio, dalla sanità ai servizi finanziari e assicurativi, grazie a due nuove partnership strategiche che Xerox ha stretto con Hyland e Datawatch. Grazie a questi accordi viene rafforzata ulteriormente la nuova generazione di servizi per la stampa proposti dalla società, un’opportunità per le aziende di avvicinarsi ad un ambiente di lavoro sempre più digitalizzato e meno legato al supporto cartaceo.

Hyland, creatore di OnBase, una soluzione pensata per l’automazione dei flussi di lavoro e per la gestione dei contenuti, supporterà i clienti Xerox nel miglioramento della produttività quotidiana attraverso la semplificazione dei processi aziendali chiave, quali l’acquisizione dei clienti, l’erogazione dei prestiti, l’apertura di un conto corrente, la gestione dei reclami e la registrazione dei pazienti.

Lavorando insieme a Datawatch, invece, i clienti di Xerox potranno automatizzare il ciclo degli approvvigionamenti tra i centri di distribuzione e i punti vendita. Utilizzando i feed di dati esistenti, Datwatch crea una soluzione totalmente indipendente dalla carta, eliminando così ogni attività amministrativa manuale e le potenziali fonti di errore. I visual analytics, che mostrano graficamente dati complessi, permettono al personale di capire le informazioni e agire in maniera appropriata.