Il laser guida l’innovazione NEC

481

I nuovi proiettori laser, adatti a diversi ambiti di utilizzo, promettono costi di gestione minori e una più alta qualità delle immagini

A partire da dicembre 2014 saranno disponibili i proiettori NEC PX602UL e PX602WL , modelli che sfruttano la tecnologia laser e promettono vantaggi rispetto ai prototipi precedenti: elimineranno la necessità di sostituire la lampada, semplificheranno la gestione generale dell’apparecchio e terranno conto del risparmio energetico.

La qualità delle immagini è garantita dallo Scaler Chip NV1301 e all’elaborazione dell’immagine in 4K. La configurazione daisy chaining (uscita HDMI), l’edge blending e la funzione timing rendono il proiettore indipendente, senza che si debba aggiungere alcun device esterno. Le funzionalità includono anche le opzioni di immagine multi-screen con funzioni PiP/PoP multiple

Tra i vantaggi del laser c’è la longevità: circa 20 mila ore di flusso di luce, per un ridotto costo complessivo di gestione, declinabili in più settori. “Con un mercato visual in rapido mutamento” ha commentato il general manager per l’Italia, Antonio Zulianello, “la qualità dell’immagine non si limita più al settore high-end del cinema digitale”.