ASUSTOR rilascia la versione beta di Surveillance Center 2.2

336

Tra le altre novità: aumenta le prestazioni con i Mac riguardo l’area di visualizzazione del 30% e una mappa elettronica consente agli utenti di monitorare velocemente tutte le telecamere usate

Asustor rilascia la versione beta di Surveillance Center 2.2 per tutti i suoi NAS. La novità principale è che la nuova versione aumenta le prestazioni con i Mac riguardo l’area di visualizzazione del 30%.
E’ stata inoltre aggiunta una mappa elettronica che consente agli utenti di monitorare velocemente tutte le telecamere usate in maniera intuitiva: quando si verifica un evento, questo apparirà immediatamente sull’interfaccia della mappa elettronica, dando agli amministratori la possibilità di vedere il luogo dell’evento e visualizzare in tempo reale cosa è accaduto, così che diventi possibile decidere subito il tipo di azione da intraprendere per limitare eventuali danni.

Per ultimo, il nuovo ASUSTOR Surveillance Center 2.2 dispone del pieno supporto della certificazione ONVIF Profile S e delle telecamere PTZ, che sono quelle telecamere comandabili a distanza e che permettono all’operatore remoto di ruotare la telecamera in tutte le direzioni e di zoomare a piacere sulle scene di maggior interesse. Con la certificazione ONVIF Profile S, Surveillance Center 2.2 interagisce perfettamente con un ampio range di telecamere IP che seguono questo standard, semplificando il processo decisionale degli utenti e la gestione dei prodotti di sicurezza e sorveglianza.

Un altro elemento importante è che Surveillance Center di ASUSTOR consente anche di supportare la produzione locale di sorveglianza tramite HDMI, mediante la quale gli utenti possono osservare i canali di sorveglianza direttamente e comodamente sul proprio televisore, senza dover utilizzare un computer.