Tyco Retail Solution: i big data per il commercio al dettaglio

554

La suite di analytics in-store sviluppata dall’azienda permette di studiare i comportamenti di acquisto e ottimizzare i profitti

Tyco ha annunciato la disponibilità di sofisticate analitiche in-store per offrire valore aggiunto ai suoi clienti retail che annoverano più di 185.000 punti vendita. L’azienda ha integrato la sua soluzione di Traffic Intelligence con RetailNext, azienda innovatrice nelle soluzioni big data, consentendo ai retailer di monitorare, analizzare e agire rapidamente sulla base del comportamento dei clienti all’interno dello store.

Nell’e-commerce è prassi normale analizzare i comportamenti online dei clienti: dove vanno, cosa guardano, cosa ripongono nel proprio carrello, e in definitiva cosa comprano. Anche negli store tradizionali è ora possibile avere questo livello di visibilità. Il sistema basato su appliance di Tyco raccoglie e mette in correlazioni i dati in tempo reale consentendo alle catene di negozi di individuare opportunità per calibrare le proprie iniziative pubblicitarie, commerciali e promozionali.

Per soddisfare le diverse esigenze dei retailer, Tyco estende l’analisi del traffico nel punto vendita con quattro nuove applicazioni pacchettizzate focalizzate sulla Traffic Intelligence avanzata:

– Interior Counting per analizzare i dati di conteggio e i tassi di conversione, ottimizzare il rapporto traffico/commessi e misurare l’efficacia del marketing all’interno del punto vendita

– Path-to-Purchase mappatura cinetica dei percorsi per migliorare il layout dello store e incrementare il profitto per metro quadro

– Gender Demographic Breakdown of Traffic per personalizzare l’esposizione degli articoli e le combinazioni di prodotti

– Dwell Analysis per ottimizzare la disposizione del materiale promozionale, l’efficacia del layout dello store e dell’assortimento di prodotto, sulla base dei tempi di permanenza dei clienti nelle diverse zone del punto vendita.