Dematerializzazione in sanità e firme elettroniche: diamo il via al cambiamento!

407

Il 25 febbraio, dalle ore 14.30 alle 17.30, la Sala Consiglio del DIG, presso il Politecnico di Milano, ospiterà un Workshop dove si parlerà proprio di questi temi

La dematerializzazione dei documenti in sanità apre nuove frontiere e nuove opportunià, sia per i cittadini che per le strutture sanitarie. Si parlerà di questo, con particolare attenzione alla firma grafometrica, al Workshop Premium organizzato dall’Osservatorio Innovazione Digitale in Sanità del Politecnico di Milano per mercoledì 25 febbraio.
I temi al centro del dibattito comprenderanno il valore giuridico del documento informativo, le firme elettroniche, la Cartella Clinica Elettronica, il referto medico elettronico e i recenti provvedimenti del Garante per la protezione dei dati personali.

Il Workshop, visibile anche in diretta Web o ondemand, si rivolge a tutti i professionisti che desiderano accrescere le proprie conoscenze di carattere tecnico-giuridico sulla dematerializzazione in Sanità, tra cui: operatori nel settore sanitario che si occupano di progetti di dematerializzazione con funzioni di responsabilità nel settore legale, medico o informatico; operatori nel settore sanitario che si occupano di tematiche di sicurezza e compliance; consulenti e professionisti del mondo dell’offerta che si occupano concretamente di progetti di conservazione sostitutiva e dematerializzazione.

Il Workshop sarà tenuto da Giusella Finocchiaro, Avvocato e Professore Ordinario di Diritto Privato e di Diritto di Internet presso l’Università di Bologna, che si occupa di diritto dell’informatica dal 1987.
Lucio Sartori, direttore del Servizio per l’Informatica Generale e Direttore del Servizio Ingegneria Clinica dell’Unità Locale Socio Sanitaria N. 6 Vicenza, fornirà, invece, una testimonianza di successo sulla dematerializzazione in ambito sanitario.

Per maggiori informazioni clicca qui.