NEC, più visual dappertutto

340

Ad ISE 2015, presso lo stand della società, i visitatori si calano in un viaggio full immersion alla scoperta di realtà affascinanti

Una giornata visual tipo: è l’esperienza che NEC offre ai visitatori del suo stand a ISE 2015. In questo spazio sono riprodotti tutti gli ambienti e le situazioni che incontriamo ogni giorno passando dallo shopping, allo studio fotografico, all’aula o sala riunioni, per arrivare a una controll room, un’area ristoro, una galleria d’arte e un mezzo per il trasporto pubblico.

All’ISE di quest’anno NEC ha deciso di portare esempi di vita vissuta con una vasta gamma di applicazioni reali, tra le quali spiccano una postazione di “Pittura digitale dal vivo” con un artista che farà delle fotografie ai visitatori usando la tecnologia touch ShadowSense e ‘On the Move’, una simulazione estremamente complessa di una stazione di treni, con dimostrazioni della tecnologia con sensori Leafengine NEC utilizzati nel retail signage context-aware ed il software Smartsign. I visitatori potranno poi vedere uno studio professionale fotografico con il fotografo Adrian Weinbrecht all’opera, che svelerà i segreti di una postazione color critical. Nella sezione ‘Learn and Work’ ci saranno poi, dimostrazioni delle nuove modalità di collaboration al lavoro o a scuola con il software DisplayNote abbinato a proiettori ultra-short-throw per applicazioni con una lavagna interattiva.

“La presenza di NEC ad ISE 2015 vuole riflettere le nostre esperienze visual quotidiane e dare delle indicazioni su come fare per renderle più brillanti. A casa, in ufficio, in viaggio o durante lo shopping consumiamo informazioni video in maniera sempre crescente e queste immagini possono essere perfezionate per migliorare la nostra esperienza sia al lavoro che nel tempo libero – commenta Antonio Zulianello, General Manager Italy & Southeast Mediterranean  di NEC Display Solutions Italia -. Quest’anno NEC ha voluto riunire persone, soluzioni, partner e competenze per creare delle applicazioni ritagliate su misura per migliorare l’accesso all’informazione. In ultima analisi, vogliamo aiutare i nostri clienti a scoprire un mondo più brillante e siamo entuasiasti di poter contribuire a farlo”.