3CX WebMeeting ora disponibile anche in versione “on-premise”

61

Con 3CX WebMeeting Server l’azienda offre una piattaforma intuitiva per le videoconferenze, installabile localmente e a prezzi accessibili






3CX WebMeeting Server, la soluzione di web conferencing di 3CX Phone System, è disponibile ora anche in versione “on-premise”.
3CX WebMeeting è una delle prime soluzioni di web conferencing con più partecipanti basata sulla tecnologia WebRTC (Web Real-Time Communication), una tecnologia particolare, che è il risultato del progetto open source di Google volto a creare comunicazioni in tempo reale tramite browser, senza la necessità di scaricare software aggiuntivi o plug-in. L’uso di WebRTC consente di partecipare a una videoconferenza in un batter d’occhio senza dover installare alcun client.

Le videoconferenze possono essere arricchite con la condivisione dello schermo, mentre i webinar e i corsi di formazione diventano interattivi integrando funzioni avanzate quali l’alzata di mano e la lavagna, tipiche dei corsi tenuti in aula.
La piattaforma, inoltre, può essere utilizzata con hardware video di qualità eccellente, sebbene a basso costo, grazie agli standard aperti.

“3CX WebMeeting Server ci permette di soddisfare una più ampia gamma di aziende che necessitano di una soluzione di web conferencing accessibile e di facile implementazione, in grado di garantire il pieno controllo dei dati – commenta Nick Galea, CEO di 3CX -. Ormai gli utenti finali tendono ad escludere sistemi di conferenza dai costi esorbitanti e di difficile manutenzione. Proprio qui interviene 3CX offrendo alla clientela la prima piattaforma per conferenze web installabile in loco e dai costi contenuti”.