MacBook Pro e MacBook Air: ecco le ultime novità di casa Apple

475

Il MacBook Pro con display retina da 13” presenta il nuovo trackpad Force Touch, processori Intel Core di quinta generazione, scheda grafica più potente, memoria flash due volte più veloce e autonomia di batteria fino a 12 ore. Ma ci sono importanti aggiornamenti anche per i MacBook Air

Novità in casa Apple, sezione notebook. Il colosso di Cupertino annuncia l’aggiornamento hardware del MacBook Pro con display retina da 13″, che vede l’introduzione del nuovo trackpad Force Touch, processori Intel Core di quinta generazione, scheda grafica Intel Iris Graphics 6100, memoria flash due volte più veloce e autonomia della batteria fino a 10 ore, 12 per la riproduzione di film iTunes.

Ma le novità non riguardano solo i clienti pro. L’ultima generazione di processori e grafica, insieme alla tecnologia Thunderbolt 2, sono stati integrati anche nei MacBook Air da 11” e 13”, quest’ultimo dotato inoltre di una memoria flash con velocità raddoppiata.

Il MacBook Pro con display retina da 13″ integra il nuovo trackpad Force Touch, che porta un nuovo livello di interattività nel Mac. Questo nuovo trackpad è dotato di sensori di pressione integrati che permettono di cliccare in qualsiasi punto e il feedback aptico dà una sensazione immediata e uniforme. È possibile persino personalizzare la risposta del trackpad modificando la quantità di pressione necessaria per registrare ogni clic. Il trackpad Force Touch permette inoltre una nuova gesture, chiamata clic prolungato, vale a dire un clic seguito da una pressione più profonda, per attività quali visualizzare la definizione di una parola, far apparire rapidamente una mappa o dare uno sguardo all’anteprima di un file.

Tutti i nuovi Mac sono forniti di serie con OS X Yosemite, una nuova potente versione di OS X ridisegnata e raffinata con un look fresco e moderno, nuove potenti app e le sorprendenti funzioni Continuity che rendono la gestione del lavoro sul Mac e sui dispositivi iOS più fluido che mai.

iMovie, GarageBand, iPhoto così come Pages, Numbers e Keynote sono di serie su tutti i nuovi Mac. Con iMovie è possibile realizzare video, mentre GarageBand consente di creare musica o imparare a suonare il piano o la chitarra, e iPhoto permette di modificare e condividere gli scatti migliori. Pages, Numbers e Keynote consentono di creare, modificare e condividere facilmente documenti, fogli di calcolo e presentazioni. Con Pages, Numbers e Keynote per iCloud, è possibile creare un documento sull’iPhone o sull’iPad, modificarlo sul Mac e collaborare con amici e colleghi che usano un PC. La nuova app Foto per OS X tiene automaticamente organizzata la raccolta di foto e video dell’utente, e consente di sfogliare facilmente i contenuti; sarà inclusa in un aggiornamento di OS X Yosemite questa primavera.