Reti utraveloci con Alcatel-Lucent

455

L’azienda presenta la prima line card disponibile sul mercato che quadruplica la velocità e offre quattro volte le capacità di interconnessione di data center, la distribuzione di contenuti video e il backbone di Internet

Alcatel-Lucent sfida il mercato a tutta velocità. Non si tratta solo di una metafora: l’azienda, infatti, presenta agli operatori di rete una soluzione che quadruplica la velocità di connessione e offre quattro volte la capacità di interconnessione di data center, con un’innovazione che utilizza le infrastrutture IP routing esistenti, eliminando la necessità di aggiornamenti costosi complessi.

Si tratta della nuova line card a 400G su porta singola per le reti IP che permette la trasmissione di dati tra IP router esistenti di Alcatel-Lucent a velocità di 400 gigabit per secondo su centinaia di chilometri. Questa innovazione offre agli operatori, che si trovano di fronte alla crescente domanda generata dall’esplosione di Internet e di dati in cloud, l’importante vantaggio di poter incrementare la capacità delle loro reti IP.

La nuova line card – che utilizza l’ FP3, il processore di routing a 400G sviluppato da Alcatel-Lucent – offre al mercato 400 Gigabit/s in modalità “clear canne”, in modo che non sia più necessario aggregare il traffico IP su più link a 100G: una soluzione molto efficace per trasmettere i “Big Data” tra data center degli operatori e tra le reti metropolitane di aggregazione e le reti core, con una velocità pari a quattro volte quella attualmente possibile con la connettività IP.

Insieme alla line card, Alcatel-Lucent presenta al mercato un’altra innovazione nell’ambito delle reti IP: l’interfaccia utente UNI GMPLS (Generalized Multiprotocol Label Switching User Network Interface). Integrata nel portafoglio IP dalla seconda metà del 2015, questa interfaccia consente agli operatori di coordinare la rete ottica e quella IP, riducendo i costi e migrando progressivamente verso una rete ottimizzata per il cloud.

Ecco la scheda tecnica della line card a 400G di Alcatel-Lucent

• Quadruplica la velocita di interconnessione delle attuali reti IP.
• Alcatel-Lucent è la prima ad offrire al mercato un autentico “clear channel” per il trasporto IP a 400G.
• Questo elimina la necessità di aggregare il traffico IP su più link 100G multipli. La trasmissione dei Big Data tra i data center degli operatori e tra le loro reti di aggregazione metro e reti core risulta più efficiente.
• Si basa sul processore di rete FP3 400G di Alcatel-Lucent – già utilizzato in centinaia di reti nel mondo – che consente agli operatori di utilizzare i loro apparati 7750 Service Router (SR) e 7950 Extensible Routing System (XRS) in campo.
• La tecnologia ottica DWDM (Dense Wavelength Division Multiplexing) integrata e programmabile permette l’interconnessione diretta dei router 400G, su una singola fibra e su distanze di diverse centinaia di chilometri o, in alternativa, come lunghezze d’onda separate (lambda) su una rete di trasporto DWDM.
• La line card IP a 400G su porta singola sarà disponibile per l’utilizzo sugli XRS, i core router IP di Alcatel-Lucent, e sui service router della famiglia 7750 dalla seconda metà del 2015.
• L’introduzione dell’interfaccia utente UNI GMPLS nel portafoglio di router di Alcatel-Lucent per coordinare i layer di rete IP e ottica semplificano la gestione e riducono i costi.