Fujitsu, nuove soluzioni storage per le PMI

529

Il sottosistema storage ETERNUS JX e i server PRIMERGY (in formato rack e tower) sono stati co-ingegnerizzati per offrire una risposta efficace alle applicazioni che richiedono molto spazio

Fujitsu presenta ETERNUS JX40 S2, il nuovo sottosistema storage veloce ad alte prestazioni che aiuta le aziende, in particolare PMI e sedi distaccate, a ottimizzare i propri sistemi ICT con una logica end-to-end. L’azienda ha annunciato anche i nuovissimi FUJITSU Server PRIMERGY RX2560 M1 e TX2560 M1, che allo stesso modo forniscono i più alti livelli di performance, espandibilità e disponibilità in formato rack (RX) o tower (TX).

I volumi di dati continuano a espandersi e i requisiti di capacità superano spesso lo spazio di archiviazione interno che i server possono offrire. Di conseguenza, molte aziende hanno bisogno di un’estensione pratica ed efficace della capacità storage, correndo il rischio di rallentare la tempestività e la qualità delle prestazioni. A questa esigenza risponde il sistema ETERNUS JX40 S2, che amplia la capacità fino a 173 Terabyte con un massimo di quattro chassis: questo significa triplicare la capacità storage del server TX/RX2560 M1. Performance e velocità sono salvagiardate da interfacce SAS da 12 Gbit/s e un massimo di 96 hard disk o SSD (Solid State Disk) SAS da 2,5″. Implementando un meccanismo basilare di protezione dati con ridondanza integrata, il sistema ETERNUS JX40 S2 è il complemento alle unità FUJITSU Server PRIMERGY.

Con i server PRIMERGY RX/TX2560 M1, le aziende possono sfruttare le prestazioni di un massimo di due processori Intel Xeon E5 v3 in combinazione con 1536 GB di memoria DDR4. Fino a 10 slot di espansione e fino a 32 hard disk da 2,5″ assicurano un’ottima scalabilità. Grazie ad alimentatori e ventole ridondanti e a una serie di differenti controller RAID, le versioni rack e tower del server assicurano i più alti livelli di disponibilità e di operatività. Questi server sono ideali per le applicazioni che richiedono grande potenza di calcolo come la virtualizzazione storage e le strategie backup-to-disk, ma anche per ambienti Microsoft Exchange. Inoltre FUJITSU ServerView Suite fornisce supporto integrato per gli amministratori durante le procedure di installazione, deployment e gestione di server e storage.

Hans-Dieter Wysuwa, Senior Vice President e Head of Global Product Business, Fujitsu, ha dichiarato: “Rendendo possibile l’ottimizzazione end-to-end dell’infrastruttura, il server PRIMERGY e il sottosistema storage ETERNUS JX sono stati co-ingegnerizzati e allineati per offrire una risposta efficace alle applicazioni che richiedono enormi quantità di storage, aumentando nel contempo le performance rispetto alla generazione precedente. Ottimizzato per applicazioni che richiedono grande capacità di calcolo, il server PRIMERGY TX/RX2560 M1 è la scelta ideale e flessibile per casi di utilizzo come la virtualizzazione storage e server – pensiamo ai cluster Hadoop, ad esempio – o come singolo file server centralizzato. A chi dispone di budget limitati o non possiede esperienza amministrativa, o per datacenter alle prese con enormi volumi di dati, il sottosistema storage ETERNUS JX assicura un investimento relativamente limitato e un’operatività intuitiva” .