Zucchetti, il valzer delle nomine

559

Paolo Susani è stato nominato direttore commerciale, mentre Mario Aschiero è il nuovo direttore vendite canale indiretto

Cambi al vertice in casa Zucchetti. Paolo Susani è stato nominato direttore commerciale, mentre Mario Aschiero è il nuovo direttore vendite canale indiretto.

Paolo Susani ha maturato una lunga esperienza in Zucchetti, ricoprendo nel corso degli anni diversi ruoli di responsabilità sia per la vendita di soluzioni e servizi sia per il coordinamento della forza commerciale dedicata al canale distributivo. Nel suo nuovo ruolo Susani si occuperà della pianificazione di strategie e politiche commerciali per tutti i mercati in cui opera il Gruppo Zucchetti, nonché della definizione sia degli obiettivi per la forza vendita sia dei piani di sviluppo a essa dedicati.

Sono molto contento per questa nuova sfida professionale – ha commentato Susani – e sono ancora più orgoglioso di far parte di un gruppo che valorizza le persone, oltre che per le competenze professionali, anche per la creatività, la passione e l’impegno che mettono nel proprio lavoro, doti indispensabili per raggiungere gli obiettivi aziendali in un mercato molto competitivo come quello dell’Information Technology”.

Mario Aschiero, invece, è il nuovo direttore vendite canale indiretto. Aschiero, dopo una lunga esperienza commerciale maturata in aziende di primo piano nel campo dell’elettronica e dell’informatica, tra le quali anche società multinazionali, nel 2013 è entrato in Zucchetti a seguito dell’acquisizione della società Microarea, specializzata nello sviluppo e nella vendita di software gestionale per la piccola e media impresa della quale era direttore commerciale. In Zucchetti ha collaborato attivamente con Paolo Susani per la gestione del canale indiretto e delle risorse interne a esso dedicate, contribuendo in modo significativo alla formazione di un’unica rete distributiva Zucchetti. In qualità di direttore vendite canale indiretto, Aschiero dovrà coordinare e gestire la rete distributiva, collaborando attivamente con i partner per definire le migliori strategie atte a raggiungere gli obiettivi di vendita fissati dalla direzione commerciale, nonché incentivare la collaborazione e la sinergia tra i partner in ottica cross selling.

Accolgo questa nomina con grande entusiasmo – ha affermato Aschiero – perché dimostra quanto il Gruppo Zucchetti creda nell’integrazione di culture aziendali diverse per creare valore, perché dal confronto con persone che portano nuove esperienze emergono spesso le idee vincenti e le spinte al cambiamento”.