NEC, colori accurati con il software di calibrazione SpectraView II

277

Integrato nella serie di display MultiSync PA, soddisfa le richieste delle applicazioni colour-accurate: fotografia, post-produzione, pubblicità, grafica, design

NEC arricchisce la sua rinomata serie di display MultiSync PA con il software di calibrazione SpectraView II che offre ai professionisti della fotografia, post-produzione, pubblicità, grafica, design maggiore accuratezza della riproduzione del colore. Oltre ad essere incluso nell’acquisto di un monitor serie PA-SV2, sarà possibile comprare separatamente il software SpectraView II per calibrare una serie selezionata di display NEC.

La serie di desktop PA-SV2, composta dai modelli PA242W-SV2, PA272W-SV2, PA302W-SV2 e PA322UHD-SV2, prevederà il software incluso nel pacchetto, facilitando la gestione della calibrazione del colore attraverso una Look-up-table interna (LUT) a 14 bit. Il software può anche essere usato con molti monitor della serie EA NEC ed i nuovi display di grande formato 4K UHD. Decisamente una buona notizia per tutti quei settori color-critical, come fotografia, videografia, grafica e design.

Antonio Zulianello, General Manager Italy & Southeast Mediterranean commenta: “L’importanza ed i benefici dell’accuratezza e della gestione del colore sono legati all’aumento delle applicazioni dei display di grande formato nei quali l’image content del brand e la corporate identity devono essere sempre più rispettate. A ciò si aggiunge il fatto che la fotografia di altissimo livello non è più un’esclusiva degli studi professionali, ma è sempre più richiesta da quella categoria di ‘prosumer’ che pretendono un’accuratezza assoluta nella riproduzione dei colori a video. Siamo quindi molto contenti di poter introdurre anche sul mercato europeo il software SpectraView II, che siamo sicuri avrà lo stesso successo riscontrato in Nord America”.

Il software è particolarmente facile da usare grazia ad una interfaccia grafica intuitiva, con una particolare attenzione sui livelli minimi del menù e le regolazioni dell’interfaccia grafica. Con il software SpectraView II è possibile e facile intervenire anche sulle regolazioni più complesse. Sono supportati la maggior parte dei device per la calibrazione con sensore esterno, come le ultime versioni dei più diffusi sistemi operativi Mac OS, Microsoft Windows e Linux.