L’Hygienic Design secondo Rittal: come evitare la contaminazione di contenitori e armadi di comando

567

Con la sua gamma di contenitori e armadi in acciao Inox, RIttal assicura facilità di pulizia dei materiali, delle superfici e degli elementi strutturali, in conformità con la normativa vigente

[section_title title=L’Hygienic Design secondo Rittal: come evitare la contaminazione di contenitori e armadi di comando – parte 1]

Nelle applicazioni dell’industria alimentare e delle bevande, una delle priorità per garantire la sicurezza dei prodotti è la progettazione e la realizzazione da un punto di vista igienico di macchine e impianti. Il principale requisito del design igienico è la facilità di pulizia dei materiali, delle superfici e degli elementi strutturali, in modo da evitare il deposito di residui di prodotti e detergenti.

Ma quali sono i criteri da considerare per la progettazione igienica dei contenitori e degli armadi di comando?        

Il design igienico (Hygienic Design), ovvero la progettazione e la realizzazione, secondo precisi criteri in ambito igienico, di macchine e impianti, inclusi i contenitori e gli armadi per quadri di comando, è un requisito essenziale per la sicurezza dei prodotti nei processi di trasformazione degli alimenti. Ma quanto possono aiutare normative standard internazionali come IFS Food (International Featured Standard Food)? I costruttori di impianti si chiedono spesso se esistano armadi e contenitori conformi a IFS Food. La risposta è che IFS Food garantisce sì la conformità dei prodotti alimentari ai requisiti di produzione secondo criteri “igienici”, ma non si pronuncia sui criteri tecnici di progettazione delle macchine e degli impianti.

Le linee guida per la progettazione igienica degli impianti sono contenute nella “Direttiva Macchine ” 2006/42/CE, in vigore in Europa dal 1° gennaio 2006; ulteriori disposizioni sono integrate nelle norme armonizzate sui requisiti di igiene per macchinari e attrezzature, come la EN 1672-2 e la EN ISO 14159. Le aziende di trasformazione degli alimenti devono inoltre rispettare le prescrizioni del regolamento europeo (CE) 852/2004 sull’igiene dei prodotti alimentari. L’European Hygienic Engineering & Design Group (EHEDG), fondato nel 1989 da una rete di esperti a livello mondiale, è un consorzio di aziende alimentari, istituti di ricerca e autorità sanitarie pubbliche, il cui obiettivo è quello di promuovere norme igieniche nei processi di produzione e confezionamento dei prodotti alimentari.

Igiene e “Hygienic Design”

Igiene significa sostanzialmente che tutto ciò che entra in contatto con i prodotti alimentari, dalla macchina di trasformazione all’armadio per quadro di comando, deve poter essere pulito facilmente e in modo accurato. Fondamentale è evitare spazi vuoti, interstizi di ogni genere e fughe aperte, in cui possono depositarsi facilmente residui alimentari che diventano terreno di coltura ideale di batteri e altri microrganismi. Per le stesse ragioni non sono ammesse filettature, viti con testa esagonale cava o viti Torx. Giunzioni e spigoli devono essere lisci, senza fughe e arrotondati. I contenitori e gli armadi di comando, posizionati dove è previsto l’uso di liquidi, devono essere dotati di superfici di scolo inclinate per evitare il ristagno di acqua.

Con la sua gamma di armadi e contenitori Hygienic Design (HD) in acciaio inox, Rittal rispetta le rigorose linee guida dell’EHEDG, offrendo soluzioni che vantano caratteristiche delle superfici ideali per una pulizia efficace e rapida. La gamma Rittal HD, con tipico tetto inclinato in avanti, include gli armadietti compatti dotati di accessori, come i distanziatori da parete e i bocchettoni passacavi specifici per applicazioni igieniche, oltre al sistema di allineamento per armadi di grandi dimensioni e armadi server per ambienti di produzione. Tutti i contenitori e gli armadi Rittal HD sono privi di fessure o cerniere esterne, dove i batteri o altri microrganismi possono stabilirsi e addirittura proliferare. Lo stesso vale per gli armadi HD di grandi dimensioni, nei quali le guarnizioni di tenuta perimetrali in silicone tra la porta, le pareti laterali e il telaio, offrono una tenuta ermetica e condizioni di igiene ottimali. I bordi delle porte e delle pareti laterali sono raccordati su tutti i lati, contribuendo a semplificare le operazioni di pulizia.