La tecnologia EMC a servizio dell’Istituto Clinico Humanitas

915

Attraverso il rinnovamento del sistema informativo, con la collaborazione di EMC e Lutech, l’Istituto Clinico Humanitas segue più efficacemente il percorso di cura dei pazienti implementando la cartella clinica elettronica di nuova generazione

L’Istituto Clinico Humanitas di Milano, centro ospedaliero ad alta specializzazione che coniuga l’attività clinica, la ricerca e la didattica universitaria, ha recentemente adottato un nuovo modello organizzativo basato su percorsi di cura integrati incentrati sul paziente (come ad esempio il cancer center e il neuro center), promuovendo una maggiore collaborazione tra team multidisciplinari di medici e ricercatori. In questo contesto, l’Istituto – che gestisce oltre 6.000 pazienti ogni giorno per un totale di 37.000 ricoveri all’anno – ha rivisto l’architettura informatica per ottenere maggiore flessibilità e interoperabilità e gestire al meglio i dati relativi ai pazienti.

La rivisitazione del sistema informativo ha portato alla realizzazione di un repository – unico e allo stesso tempo sicuro – che garantisce l’accesso alle informazioni del paziente con la dovuta affidabilità e granularità ad un ampio numero di utenti (medici, infermieri, personale sanitario), rendendo quindi disponibili i dati in modo immediato. Il sistema di cartella clinica elettronica assicura, oltre alla tempestività delle informazioni a supporto della relazione medico / paziente, anche una maggiore trasparenza delle informazioni.

L’IT ha svolto un ruolo abilitante di questo cambiamento organizzativo, supportando attivamente il cambio di paradigma. “Siamo stati chiamati a rendere disponibile un vero e proprio canale digitale che favorisse la cura multidisciplinare del paziente e lo sviluppo della ricerca clinica” ha commentato Elena Sini, CIO di Humanitas. “Grazie alla flessibilità del nuovo sistema informativo abbiamo da subito potuto usufruire di una maggiore disponibilità dei dati, di un più alto livello di collaborazione all’interno dell’Istituto e di una semplificazione nella fruizione delle informazioni grazie anche all’utilizzo di dispositivi mobili”.

La soluzione implementata dall’Istituto Clinico Humanitas – dopo una serie di approfondite analisi sulle soluzioni disponibili sul mercato – si basa sulla piattaforma di gestione di dati HIP (Healthcare Integration Platform) di EMC, integrata con l’applicativo wHospital di Lutech, system integrator con forti competenze in ambito sanitario. In soli sei mesi dall’avvio del progetto, Humanitas è stata in grado di gestire il 100% dei pazienti attraverso la cartella clinica elettronica, lasciando aperti sviluppi futuri nell’ambito dei servizi digitali al cittadino e nell’interazione paziente / struttura ospedaliera.

Abbiamo lavorato al fianco di Humanitas per fare in modo che la nostra soluzione potesse offrire al personale dell’ospedale un accesso sicuro e profilato insieme alla completa visibilità delle informazioni del paziente, accrescendo l’efficienza della struttura ospedaliera e la collaborazione tempestiva” ha commentato Sergio Feliziani, Area Manager di EMC Italia. “La capacità di personalizzazione e l’elevata configurabilità della soluzione sono stati elementi chiave nell’adattare il sistema informativo al contesto organizzativo dell’Istituto”.