Giada Technology presenta il più piccolo server tower entry-level

470

Con le sue dimensioni compatte, il nuovo GT200 Microserver si presta alle più svariate installazioni e offre alte prestazioni a basso consumo energetico. E’ la soluzioni ideale per le PMI

Giada Technology, dopo i successi come core Intel partner in Cina, amplia l’offerta di prodotti server. Il nuovo GT200 Microserver, appena uscito sul mercato europeo, è il più piccolo server tower entry-level al mondo. Con un’altezza di circa il 70% rispetto ad un iPad da 9,5”, si presta alle più svariate installazioni, offre alte prestazioni a basso consumo energetico ed è stato sviluppato per venire incontro alle esigenze delle PMI per essere utilizzato come piccolo data center, file server, web server, mail server o print server.

I microserver sono un formato che sta diventato sempre più popolare per utilizzi data center. Dotato di processore Dual Core Intel Celeron 1037U con una frequenza di 1.8GHz ed un consumo energetico di soli 17W, il GT200 è la soluzione ideale per le PMI ed i piccoli gruppi di lavoro che hanno appena iniziato l’attività o collaborano con altre aziende. Il basso consumo energetico offre comunque alte prestazioni anche paragonato ai normali server a due-bay con processore Atom.

Il dispositivo integra un’interfaccia Ethernet Dual Gigabit Intel 210AT e 82579LM Dual Gigabit Ethernet adatta anche a carichi di rete elevati. Rispetto ai normali chip di rete montati sulla stragrande maggioranza dei prodotti consumer, i controller Intel offrono migliore stabilità ed un minor perdita di pacchetti dati. Il GT200 offre anche un’alta espandibilità grazie a due slot SO-DIMM, una porta m-SATA SSD e due interfacce per dischi fissi (con supporto RAID0, RAID1). Gli slot SO-DIMM del GT200 supportano memoria DDR3 1333/1600MHz fino ad un massimo di 16GB. Ottime prestazioni assicurate grazie alla porta  m-SATA SSD (6Gbps), con supporto SATA3.0 ed un trasferimento dati fino a 6Gb/s. Gli utenti possono così scegliere la capacità degli SSD in base alle loro esigenze. Il GT200 supporta la tecnologia Intel Rapid Storage, in modalità RAID 0 e RAID 1. Massima flessibilità inoltre con supporto per dischi fissi da 2.5″ & 3.5″ e, grazie alla presenza di due porte SATA3.0 in modalità RAID 0 e RAID 1 sono garantite alte prestazioni grazie al chip HM77 che offre sicurezza e alta velocità di trasferimento dati. La capacità di archiviazione massima è pari a 8TB, sufficienti per l’archiviazione e la condivisione dei dati all’interno delle PMI.

Il nuovo microserver di Giada Technology fa della flessibilità il suo secondo punto di forza. Lo chassis è stato sviluppato in modo da garantire la massima semplicità d’uso con il tasto reset posizionato sul retro in modo che non venga premuto accidentalmente. Inoltre, è presente una slitta che permette di montare i dischi fissi senza l’ausilio di nessun attrezzo. Controllare e sostituire i dischi fissi è quindi molto semplice e non è necessario aprire lo chassis. Un’altra peculiarità di questo microserver è l’alimentatore, che è stato tolto dal tower ed è quindi esterno. Questo ha aiutato a ridurre ulteriormente le dimensioni dell’unità e, rispetto ai tradizionali server, ne riduce notevolmente il rumore e ne migliora l’affidabilità.

Come negli altri prodotti, Giada ha integrato la tecnologia brevettata JAHC anche nel GT200. JAHC, Active Hardware Control Technology, offre funzionalità remote come l’accensione automatica o programmata, che ne migliora la gestione. I server devono essere multifunzionali per le esigenze delle aziende ed il GT200 può essere utilizzato in svariati ambiti per la condivisione, crittazione o il backup dei file, come cloud privato o data center, print server, wen server, mail server, server per la videosorveglianza, server multimediale o server ERP. Dopo minuziosi test in laboratorio, il GT200 di Giada ha dimostrato una stabilità 24/7 senza precedenti e con un consumo energetico pari a soli 40W.