NEC a Ecsite: la tecnologia al Museo apre nuove opportunità

458

Le applicazioni tecnologiche di Nec all’ambito museale aprono le porte ad esperienze più affascinanti e pervasive. L’appuntamento è al MUSE si Trento dall’11 al 13 giugno

NEC Display Solutions Europe sarà presente a Ecsite 2015, la conferenza annuale dedicata all’ambito museale che quest’anno si svolgerà presso il Museo delle Scienze (MUSE) progettato da Renzo Piano, a Trento, i prossimi 11-13 giugno. L’evento ha raccolto la partecipazione di 350 musei di tutto il mondo ed avrà come titolo “Food for curious minds”: un’interpretazione del grande tema proposto da Expo 2015 “Nutrire il Pianeta – Energia per la vita”.

NEC sarà presente nell’area Business Bistro presso lo stand # 54 con le sue soluzioni Field Analyst e Display Note veicolate attraverso i suoi monitor di grande formato 4K (da 46 a 84 pollici).

Field Analyst è una piattaforma software in grado di identificare con precisione (ma in forma assolutamente non invasiva e nel rispetto della tutela della privacy), il profilo dell’utente che osserva un prodotto o un messaggio pubblicitario trasmesso da un circuito digitale, oppure che si trova semplicemente davanti ai monitor. La piattaforma è in grado di quantificare il numero di persone, il sesso, la fascia di età, la distanza da cui si osserva ed il grado d’interesse verso le immagini o le informazioni visualizzate sui circuiti digitali. Il processo è quindi seguito dalla creazione di un database contenente i dati mappati, utili successivamente a mettere in atto processi evoluti (quali la comunicazione e i messaggi personalizzati). “Questa tecnologia, applicata all’ambito museale, rappresenta una straordinaria opportunità di ingaggio nei confronti dei visitatori, grandi e piccoli, lungo i percorsi espositivi dove la loro soddisfazione rappresenta un fattore cruciale di successo” spiega Antonio Zulianello, General Manager Italy & Southeast Mediterranean di NEC Display Solutions Italia.

Display Note è invece un software per il controllo e la gestione dei contenuti digitali all’interno di un ambiente di lavoro (sale riunioni in ambito office o aule didattiche in ambiti education). Il software è compatibile con diverse piattaforme quali Windows, OS X, Android e IOS ed offre nuove modalità di collaboration al lavoro o a scuola, in abbinamento a display di grande formato multi-touch o lavagne interattive.

“Ai visitatori di Ecsite 2015 vogliamo dimostrare come la tecnologia applicata all’ambito museale è in grado di procurare un’esperienza eccitante e pervasiva, fornendo informazioni dettagliate sulle nostre ultime applicazioni software e soluzioni display” conclude Zulianello.