Swedx porta in Italia i suoi totem autostabili per il digital signage

675

La serie Blade e la serie Kiosk hanno uno spessore di soli 36 mm. Sono i più sottili al mondo

Sono stati lanciati in esclusiva sul mercato italiano i nuovi totem autostabili per il Digital Signage più sottili al mondo: ci ha pensato Swedx Italia che ha presentato Blade e Kiosk.

Le due serie, ciascuna disponibile in diverse configurazioni, hanno uno spessore di soli 36 mm e garantiscono un ingombro minimo senza però sacrificare le prestazioni di uno schermo luminoso e ad alta definizione.

“Abbiamo scelto di portare sul mercato italiano i totem di Swedx perché, oltre ad essere gli unici ad oggi nel loro genere, garantiscono prestazioni eccezionali in un ambito di utilizzo molto vasto – commenta Domenico Tagarelli, responsabile gestione tecnica di Zenyth, importatore e distributore unico in Italia del brand Swedx -. Vera rivoluzione del settore anche in termini di immagine e di identità comunicativa, sono i più sottili al mondo e costruiti per durare; inoltre sono subito pronti all’utilizzo perché non devono essere assemblati”.

Serie Kiosk è la serie entry level dei totem Swedx e si compone di modelli con monitor di differenti dimensioni. Nati per un utilizzo stand alone, con finiture in alluminio, questi totem possono essere acquistati nelle dimensioni 42”, 50” e 58” 4K e nelle versioni da 50” e 58” sono disponibili anche touchscreen (con uno spessore di soli 54 mm totali).

Serie Blade con il suo design realizzato in vetro anteriore e alluminio posteriore, rappresenta la gamma dei totem Swedx più raffinata. Acquistabile nei formati 40” (full HD) 50” 4K e 58” 4K, in tutti i formati è abbinabile ad una cornice touchscreen appositamente studiata.