Alcatel-Lucent porta la banda ultra larga nelle case connesse

541

La società francese lancia due nuovi device per connessioni domestiche su reti FTTH che G.fast

Più velocità per più connessioni simultanee. Queste sono le esigenze delle reti domestiche di oggi. Un’esigenza che gli operatori di rete fanno a gara per colmare mettendo a punto sempre più innovativi e competitivi device e servizi.

Ad oggi le tecnologie come la Fibra FTTH (Fiber-to-the-home) il G.fast, consentono connessioni sempre più veloci nell’ordine dei gigabit al secondo, anche se è difficile mantenere costanti queste velocità all’interno delle case, per l’inadeguata copertura WiFi o per il grande numero di device connessi all’interno dell’abitazione- smartphone, tablet, smart Tv, etc.

Per rispondere a queste nuove esigenze, Alcatel-Lucent ha aggiunto recentemente alla famiglia 7368 ISAM (Intelligent Service Access Manager) un nuovo terminale di rete ottico (Optical Network Terminal) e un nuovo gateway.

Il nuovo terminale di rete ottico 7368 ISAM (Intelligent Service Access Manager) è un hub di rete domestico che assicura la giusta distribuzione della banda all’interno dell’abitazione. Usando Wi-Fi dual band (a 2,4 e a 5 Ghz) e una maggiore forza del segnale, offre ampiezza di banda fino a 1 Gbps e una migliore copertura indoor, massimizzando la velocità e migliorando l’esperienza degli utenti.

Non solo gli utenti FTTH (PON), ma anche gli utenti connessi con tecnologia G.fast (ultime decine di metri con doppino di rame) potranno installare facilmente il nuovo gateway residenziale di Alcatel-Lucent, plug and play, per poter godere immediatamente delle velocità fino a 750Mbps, eliminando la necessità di stendere la fibra all’interno delle abitazioni, mediante l’utilizzo di WiFi dual band.

Alcatel-Lucent ha inoltre recentemente introdotto un’importante novità nel suo portafoglio FTTH, che permette agli operatori di connettere gli utenti in modo più facile e veloce. ‘ONT Easy Start’ è una feature che permette l’attivazione online dei servizi FTTH da parte degli stessi utenti. Per gli operatori si riducono i tempi e i costi dell’attivazione manualmente fatta dai tecnici; per gli utenti, l’attivazione dei servizi può essere fatta con la massima flessibilità e comodità.