L’app per assistenza clienti di Salesforce

632

Salesforce Service for Apps è l’app per assistenza clienti che semplifica l’attività di supporto e mette in collegamento diretto cliente e società

La società Salesforce ha messo a punto una nuova app per assistenza clienti pensata con lo scopo di rendere immediata, efficiente e bidirezionale la comunicazione tra le società fornitrici di beni e servizi e i propri utenti. Parallelamente alla crescita del mercato mobile, aumenta l’attenzione posta verso le nuove opportunità offerte dal comparto e si cercano soluzioni inedite per agevolare l’interscambio tra attività business e i propri target di riferimento. In Italia smartphone e tablet valgono il 2% del PIL nazionale e la mobile economy si espande a livello globale a ritmi altissimi.

La nuova app per assistenza clienti

Ad oggi, secondo la società di consulenza ICT Gartner, appena il 5% delle attività di supporto al cliente può essere gestita interamente tramite device in mobilità. Smartphone e tablet sono coinvolti solo nel 20-40% delle interazioni tra azienda e cliente. Nonostante la fortissima espansione del comparto mobile, il flusso di comunicazioni preso in carico dalla tecnologia in movimento è ancora marginale, sebbene sia destinato ad acquisire segmenti crescenti di mercato.

Il nuovo prodotto di Salesforce si chiama Salesforce Service for Apps e permette sia alle aziende che ai clienti di mettersi in contatto diretto con la controparte in modo semplice e rapido. L’app, che costa 150 dollari al mese per utente, prevede l’articolazione di 5 differenti sezioni orientate a migliorare la gestione della customer care tramite dispositivi mobili. Ad oggi, solo una delle cinque aree è già stata presentata ufficialmente, ovvero Salesforce SOS for Apps.

Come funziona l’applicazione di Salesforce

Attraverso la nuova estensione sviluppata dalla società leader per la realizzazione di soluzioni di cloud computing, i clienti potranno accedere all’app e attivare in tempo reale un’audiochat con le società che scelgono di attivare il servizio. L’applicazione non si limita a creare un contatto bidirezionale tra azienda e cliente ma permette anche agli operatori del servizio tecnico di condividere video e altri file multimediali e offre anche una funzione di annotazione appunti sul display, in modo da rendere la consulenza più esplicativa ed efficace.

Entrambe le parti possono mettersi in contatto con l’altra ma soltanto l’addetto alla costumer care può condividere file e contenuti con l’interlocutore. Salesforce Service for Apps non è soltanto un’app per assistenza clienti ma consente anche allo stesso dipendente di mettersi in contatto immediato con esperti della propria azienda in grado di fornire supporto tecnico e indicazioni, ad esempio, per la risoluzione di problemi specifici, attraverso un canale istantaneo e di facile utilizzo.