HP mette in sicurezza le proprie stampanti di classe Enterprise

515

HP presenta tre nuove stampanti LaserJet che offrono una maggiore protezione contro gli attacchi dannosi.

Il 64% dei responsabili IT ritiene che le proprie stampanti siano probabilmente infettate da malware, mentre il restante 56% delle aziende non contempla le stampanti nella propria strategia in materia di sicurezza.  E’ quanto rileva il Ponemon Institute portando così sotto i riflettori la sicurezza delle stampanti come argomento di crescente importanza. Una lacuna a cui HP sta colmando con l’introduzione di nuove funzionalità di sicurezza integrate nelle nuove stampanti LaserJet Enterprise e le multifunzione (MFP).

Con HP Sure Start è possibile rilevare e auto ripristinare da attacchi dannosi la macchina estendendo la stessa sicurezza a livello di BIOS, proteggendo la linea dei PC HP Elite dal 2013 fino alle nuove stampanti HP LaserJet Enterprise. Whitelisting è invece un’altra funzionalità che assicura che solo un buon firmware noto può essere caricato ed eseguito su una stampante.  E, infine, Run-time Intrusion Detection che consente di monitorare la memoria di un dispositivo rilevando gli attacchi dannosi. Quest’ultima è stata sviluppata in collaborazione con Red Balloon Security, azienda che opera nel settore security e che si occupa di dispositivi embedded fondata da ricercatori della Columbia University. L’azienda ha svolto approfondite ricerche per diversi enti pubblici, così come per privati attivi nei settori delle telecomunicazioni e dei sistemi di controllo.

Queste nuove funzioni saranno installate sulle nuove stampanti HP LaserJet Enterprise e su quelle OfficeJet Entreprise X con tecnologia PageWide. Grazie ad un aggiornamento del firmware, sarà possibile attivare queste tre funzioni su diverse stampanti HP LaserJet Enterprise disponibili da aprile. Inoltre, sarà possibile aggiungere due funzioni, Whitelisting e Run-time Intrusion Detection, a molte delle stampanti HP LaserJet e OfficeJet Entreprise X lanciate a partire dal 2011 attraverso un aggiornamento del service packHP FutureSmart. FutureSmart è il firmware HP che aiuta a proteggere gli investimenti dei clienti nell’acquisto di stampanti HP Enterprise consentendo la fornitura di nuove funzioni tramite gli aggiornamenti.

Oltre alla stampante stessa, HP aiuta i suoi clienti a proteggere il proprio ambiente di stampa con soluzioni per la gestione della sicurezza. HP JetAdvantage Security Manager, unica soluzione di settore di conformità della sicurezza della stampante policy-based, consente all’IT di stabilire e mantenere le impostazioni di sicurezza, come chiusura degli accessi, disabilitazione dei protocolli di accesso, auto-cancellazione dei file e altro. Quando si verifica un riavvio, la funzione HP Instant-On Security di questa soluzione consente di controllare e ripristinare automaticamente le impostazioni colpite al fine di riportare i dispositivi a rispettare la policy aziendale. Anche HP JetAdvantage Security Manager viene aggiornato per una maggiore automazione, tra cui il rilevamento automatico dei dispositivi al fine di rendere più facile trovare e aggiungere le stampanti da gestire.