Da IBM nuovi server Linux, con tecnologie OpenPOWER Foundation

521

I nuovi sistemi sono stati progettati soprattutto per applicazioni di analytics e di cognitive computing

I nuovi server Linux Power Systems LC presentati da IBM, sono stati progettati sulla base delle tecnologie e delle competenze di sviluppo dei partner della OpenPOWER Foundation, l’organizzazione che oggi conta più di 150 membri in tutto il mondo tra cui Canonical, Mellanox, NVIDIA, Tyan e Wistron ,ed è impegnata a creare soluzioni basate sull’architettura open source del processore POWER8 di IBM. Questo modello aperto e collaborativo che consente di avere velocemente risultati importanti, non raggiungibili con le metodologie di innovazione alternativi chiusi.

I server LC portano le prestazioni più elevate delle CPU POWER alla vasta community di Linux, in particolare per carichi di lavoro legati agli analytics, al cloud e all’High Performance Computing (HPC). In base ai test interni eseguiti da IBM, il nuovo server Power Systems LC, ad esempio, può completare una media di stessi carichi di lavoro Apache Spark selezionati – inclusi l’analisi dei feed di Twitter, lo streaming delle visualizzazioni di pagine web e altre attività di analytics ad alta intensità di dati – a meno della metà del costo di un server basato su processore Intel E5-2699-V3, fornendo prestazioni 2,3 volte migliori per dollaro speso. Inoltre, la concezione efficiente di un server Power Systems LC Server permette di svolgere il 94% di carichi di lavoro di social media Spark in più, a parità di spazio su rack, rispetto a un server basato su Intel paragonabile.

La linea di server Power Systems LC sarà fornita in tre diverse varianti: Power Systems S812LC, Power Systems S822LC per il calcolo commerciale e Power Systems S822LC per l’High Performance Computing.

L’S812LC è un sistema 2U a 1 socket, dotato di un numero massimo di 10 core, 1 TB di memoria, banda di memoria di 115 GB/s e fino a 14 unità disco. È un sistema Linux ottimizzato per carichi di lavoro ad alta intensità di memoria e storage, come Spark e Hadoop, adatto a fornire informazioni immediate con un’efficienza incredibile.

Power Systems S812LC 2U a 2 socket, per il calcolo commerciale e l’High Performance Computing, ha una configurazione simile con un numero massimo di 20 core, 1 TB di memoria e banda di memoria di 230 GB/s. È’ dotato di due acceleratori di GPU NVIDIA TeslaK80 integrati, l’offerta di punta della Tesla Accelerated Computing Platform di NVIDIA. Le due varianti S822LC offrono una prestazione più che raddoppiata per core, un rapporto qualità prezzo del 40% migliore e più di due volte la banda di memoria (con memoria pienamente configurata) rispetto a macchine E5-2699 V3 di configurazione analoga basate su x86.