Da Toshiba il notebook digitale che reinventa carta e penna

511

Il nuovo dynaPad garantisce un’esperienza di scrittura a mano naturale e fluida

Il digitale può andare d’accordo con il tradizionale? A vedere il nuovo dynaPad di Toshiba sembrerebbe proprio di sì perché il notebook è nato proprio con l’intento di reinventare carta e penna.

Il tablet Windows 10 da 30 cm (12”), con uno spessore di 6,9 mm e un peso di 569 grammi, si trasforma in un pc mobile grazie all’integrazione di una tastiera completa e leggera. Ma fin qui nulla di particolarmente nuovo. A stupire è il fatto che il dynaPad è stato progettato per riprodurre la sensazione della scrittura a mano con carta e penna, ispirandosi a un comune blocco per appunti in formato B5. Per raggiungere questo risultato, è stato integrato anche un pennino WACOM Active Electro-Static (AES), che garantisce precisione e riconosce la pressione della penna senza preoccuparsi dell’intensità della pressione. In questo modo, gli utenti possono mantenere il proprio stile di scrittura mentre prendono appunti, inseriscono note su documenti, fanno veloci schizzi o disegnano garantendo contemporaneamente dettagli definiti e massima precisione. Anche gli errori involontari possono essere evitati grazie alla funzionalità integrata di palm-rejection sul display del tablet.

Una suite di applicazioni Toshiba preinstallata permette di raccogliere, organizzare e condividere appunti, immagini e file tra cui TruNote, Toshiba_dynaPad_03TruCapture, TruRecorder, TruNote Clip e TruNote Share. Tutte le applicazioni originali Toshiba garantiscono il supporto per salvare e inviare i contenuti richiesti dagli utenti in costante movimento semplicemente via email o Power Point.

Realizzato in carbonio dall’elegante colore Satin Gold, il dynaPad ha un case robusto per l’uso in mobilità, che è quattro volte più rigido rispetto a quello degli altri dispositivi. Quando è utilizzato in modalità PC clamshell, collegato da magneti, gli utenti possono utilizzare la comoda tastiera con uno spessore di soli 19mm e una corsa di battitura pari a 1,5 mm per digitare più semplicemente. Quando non viene usato, il tablet e la tastiera possono essere tenuti insieme dai magneti per riporlo facilmente e proteggere lo schermo, mentre il pennino WACOM AES può essere posizionato sul lato del tablet.

Il dynaPad ha uno schermo WUXGA+ (1920 x 1280) ed è dotato di un rivestimento anti-riflesso sullo schermo.