Symantec blocca le minacce sui punti di controllo

718

La nuova soluzione Symantec Advanced Threat Protection permette alle aziende di rilevare, classificare e risolvere le minacce avanzate sui punti di controllo, velocemente

Si chiama Symantec Advanced Threat Protection (ATP), ed è la nuova soluzione in grado di rilevare e bloccare le minacce avanzate sui punti di controllo da una singola console e con un solo clic, e senza bisogno di implementare nuovi agenti sugli endpoint.

Questa nuova soluzione firmata Symantec, collega le attività sospette rilevate su tutti i punti di controllo e classifica in ordine d’importanza gli eventi a più alto rischio per un’azienda. Una volta identificata, una minaccia critica può essere contenuta rapidamente, bloccandone le nuove istanze.

Con Symantec ATP, è possibile filtrare il “rumore di fondo”, rilevare tempestivamente un attacco e procedere alla remediation. Inoltre la soluzione include anche Symantec Cynic, un nuovo servizio basato su cloud che esegue il payload negli ambienti sandbox per rilevare le minacce più avanzate e stabilirne la priorità. Integra anche Synapse, tecnologia che correla le informazioni sui diversi punti di controllo e raggruppa le attività sospette su endpoint, reti ed e-mail per classificarle in base all’entità del rischio a cui espongono l’azienda.