Mobile Marketing via SMS: il futuro?

236

Inviare promozioni, comunicare emozioni, trasmettere l’immagine del brand è molto più rapido e produttivo utilizzando un sistema come gli sms, e ha dei costi ormai molto contenuti






C’è chi dice che il Mobile Marketing sia ormai il futuro. Come dargli torto? Sono ormai 6,2 i miliardi di cellulari e smartphone utilizzati in tutto il mondo, da 3,4 miliardi di persone. Il numero di abbonamenti ai telefoni cellulari, cioè il numero di account attivi che hanno accesso a una rete mobile, supera ormai di gran lunga il numero dei possessori di telefoni. Quale potrà mai essere quindi il migliore mezzo per comunicare con miliardi clienti? L’ha capito bene chiunque si occupa di marketing. Infatti, secondo i più recenti report sulle nuove tendenze, quest’anno ben il 46% di tutti coloro che si occupano attivamente di brand awereness e customer care hanno sfruttato appieno le possibilità offerte dal Mobile Marketing (sms, notifiche push e mobile app), contro il 23% dell’anno precedente.

A tutto questo si unisce il fatto che il settore della telefonia mobile sta conoscendo ormai un grande sviluppo, sia sul piano dell’evoluzione tecnologica che su quello commerciale, raggiungendo incredibili indici di penetrazione. Tutti usano uno smartphone o un cellulare, e il mobile messaging è ormai uno dei canali preferenziali per raggiungere le persone e migliorare la loro customer experience.

Inviare promozioni, comunicare emozioni, trasmettere l’immagine del brand è molto più rapido e produttivo utilizzando un sistema come gli sms, e ha dei costi ormai molto contenuti. Considerate solo il fatto che secondo stime recenti ben il 98% degli sms viene letto dagli utenti entro 4 minuti dall’invio e quasi il 20% clicca sull’eventuale link presente nel messaggio. Si tratta di un bel vantaggio rispetto ad altre forme di comunicazione, come le email, quindi il rapporto costo/benefici è decisamente interessante. Come è altrettanto interessante la differenza tra questi due sistemi di marketing, email e sms: la risposta a un sms avviene di solito nell’arco di 90 secondi contro i 90 minuti di un’email.  E non dimentichiamo che un sms appare da solo su uno schermo, e non in mezzo a tante altre comunicazioni, focalizzando completamente l’attenzione del lettore.

Con il mobile marketing, attraverso gli SMS, l’azienda può contattare in modo diretto e mirato il suo target, chiedendo ai singoli destinatari una risposta o un riscontro (call for action), secondo l’operativa tipica del marketing diretto interattivo. Rispetto ad altri mezzi di comunicazione, il mobile marketing offre un maggiore grado di interattività, in quanto gli SMS possono raggiungere il destinatario nel momento giusto e nel posto giusto.

Se si vuole investire in una campagna di comunicazione è il caso di valutare attentamente la possibilità di mettere un certo budget, minimo, anche per il SMS Marketing. Online si trova tutto quello che occorre. Tantissimi siti offrono pacchetti ad un prezzo accessibile, adatti anche a piccole e grandi aziende, negozi, supermercati, centri benessere e servizi. SMS SENDER per esempio, portale attivo dal 2001, mette a diposizione un ventaglio di opzioni decisamente interessanti. Si possono inviare SMS interattivi, molto utili nel caso di campagne promozionali dirette a un determinato target di cui è necessario monitorare la risposta: aggiungendo una semplice call to action al termine dell’sms (rispondi OK per esempio) SMS SENDER archivierà tutte le risposte affermative per voi.