Sistema tessera sanitaria, ecco il nuovo software Wolters Kluwer

796

Per aiutare i professionisti ad adempiere ai nuovi obblighi di legge imposti dall’art. 3, c. 3 del D.Lgs 175/2014 la società ha elaborato una soluzione in grado di gestire l’adempimento in modo semplice, veloce ed automatizzato






Il recente DL 175/2014 impone l’invio telematico al “Sistema Tessera Sanitaria” (STS) dei dati indicati nel provvedimento del Direttore dell’Agenzia delle Entrate relativi alle spese sanitarie riportate sui documenti fiscali emessi dagli iscritti all’Albo dei medici chirurghi e degli odontoiatri, nonché dalle strutture sanitarie pubbliche o private.
STS dialoga con la Banca Dati dell’Agenzia delle Entrate, la quale provvederà a inserire i dati riguardanti i singoli contribuenti nei rispettivi 730 precompilati.
La prima scadenza per l’invio massivo a STS è il prossimo 31 gennaio 2016, dunque molto prossima. In questo scenario Wolters Kluwer ha posto l’adempimento sotto la le lente e propone una soluzione software in grado di gestire l’adempimento in modo semplice, veloce e automatizzato.

“Il progetto Sistema Tessera Sanitaria è un passo importante verso la digitalizzazione del Paese e Wolters Kluwer ha immediatamente sviluppato una soluzione che consentirà ai professionisti di adempiere all’assunto del DL in modo funzionale ed automatico. La nostra Ricerca e Sviluppo è ancora una volta tempestiva nell’offrire soluzioni originali in grado di risolvere le problematiche generate dalle evoluzioni legislative.” Così commenta Pierfrancesco Angeleri, Managing Director Wolters Kluwer Tax&Accounting Italia, l’introduzione della soluzione Wolters Kluwer Sistema Tessera Sanitaria.

La soluzione Sistema Tessera Sanitaria di Wolters Kluwer offre ai professionisti uno strumento tecnologico avanzato e customizzato per semplificare e automatizzare un adempimento nuovo che, come tutte le novità, causa perplessità e ansie. Le soluzioni software Wolters Kluwer, “B.Point” e “Sistema Professionista”, acquisiscono in modo automatico i dati dal sistema contabile e li trasmettono al Sistema Tessera Sanitaria. Ovviamente il professionista può intervenire, una volta estratti i dati, per correggere o modificare prima di inviare a STS.