Sephora ottimizza le scorte con TXTPlanning

167

L’implementazione del software TXT Retail per le previsioni ed i riassortimenti a negozio aumenta la rotazione degli stock e la disponibilità dei prodotti al punto vendita






Sephora, una delle maggiori catene di distribuzione di prodotti di bellezza, ha implementato la soluzione TXTPlanning di TXT Retail per la previsione della domanda e la pianificazione dei rifornimenti a tutti i punti vendita su scala globale. La soluzione, pilastro del progetto “Galaxy” di Sephora per la trasformazione della Supply Chain, gestisce oggi 330 negozi in Francia, a cui seguono Polonia, Cina e Stati Uniti, ed è diventato lo standard aziendale per la gestione di tutti i punti vendita.

Sephora riporta come l’uso di TXTPlanning per la previsione della domanda e la pianificazione dei rifornimenti stia generando benefici significativi: “La rotazione delle scorte è aumentata e questo significa ridurre i livelli di magazzino al punto vendita, gli stock-out e il tasso di obsolescenza dei prodotti”.

Grazie all’adozione della metodologia TXT AgileFit che ne permette l’implementazione rapida, la soluzione TXTPlanning è diventata pienamente operativa in Francia in tempi record. TXTPlanning supporta i quattro obiettivi chiave definiti da Sephora: elaborare la previsione della domanda sulla base delle vendite a negozio e poter analizzare i dati a livello settimanale, di articolo e di punto vendita; gestire l’insieme dei prodotti in assortimento, compresi quelli a bassa rotazione; “propagare” la domanda dai negozi ai centri di distribuzione fino ai fornitori, garantendo una maggiore accuratezza delle previsioni; prevedere la domanda tenendo conto di eventi, attività promozionali, stagionalità.

Sephora utilizza inoltre le funzionalità di “capacity planning” di TXT che permettono di ottimizzare i rifornimenti a livello di negozio e di magazzino nei periodi con picchi di vendita elevati.
La previsione, che oggi ha un orizzonte di 4 mesi, guida i rifornimenti a monte generando gli ordini ai fornitori. “Si tratta di un aspetto particolarmente importante in periodi di punta come il Natale, quando non puoi emettere tutti i tuoi ordini a metà dicembre” spiega Sephora.

Secondo Sephora, la capacità di anticipare la domanda e di iniziare a pianificare per il periodo natalizio già a Settembre, ha portato ad una maggiore agilità e a numerose efficienze, come una riduzione degli over-stock ai punti vendita. “Meno pressione sulle consegne e una migliore pianificazione si traducono nella capacità per i negozi di restare completamente focalizzati sul Cliente”.

L’implementazione di TXTPlanning ha coinciso con una sforzo considerevole e di visione da parte di Sephora nel ripensare il processo: introdurre nuove competenze, comunicare e formare tutte le funzioni coinvolte, sia su tematiche di previsione che di change management. Il meeting di “Sales & Operations Planning” oggi coinvolge tutte le aree aziendali compresi Marketing, Supply Chain e Finanza.

“Il progetto è stato rapido, innovativo e ambizioso. E’ stato un piacere collaborare con un team di talento e dal grande entusiasmo come quello di Sephora e siamo orgogliosi di lavorare con un gruppo così all’avanguardia – afferma Simone Pozzi, EVP Managing Director di TXT Retail -. Le nostre soluzioni continuano ad aiutare le aziende più dinamiche ad eccellere nelle pratiche di pianificazione retail e a ottenere benefici tangibili”.