Supply chain: come gestirla sotto Natale

228

Quattro consigli per sostenere il picco della domanda natalizia






A cura di Laurent Curny – Sales Area Vice President, Southern Europe, Russia, MEA, Verizon

Natale è alle porte e i distributori si stanno preparando ad affrontare il boom dello shopping festivo e la pressione legata alla gestione della supply chain che deve sostenere picchi di massima attività: è fondamentale, infatti, essere in grado di soddisfare la crescita della domanda ed effettuare, in modo rapido, spostamenti di grandi volumi di prodotti.
Tutto dipende dalla qualità e dalle prestazioni delle soluzioni che alimentano l’intero processo aziendale. Verizon ha individuato quattro best practice con l’obiettivo di aiutare le aziende a valutare lo stato del proprio sistema IT ed essere pronte ad affrontare la domanda nel periodo festivo.

Valutare lo stato della rete. Il network è la colonna portante del business di un’azienda. Un’infrastruttura agile, sicura e flessibile è la chiave per una supply chain efficiente. Oggi i distributori necessitano di larghezza di banda elevata, flessibile e veloce per soddisfare le richieste dei consumatori in termini di tempi di consegna più rapidi, gestione delle scorte e un migliore coordinamento tra produttori, fornitori e rivenditori.
Valutare lo stato di salute della rete con il sistema sotto carico è fondamentale per verificare l’efficienza delle attività di operation. Le aziende devono individuare i propri limiti e stabilire se la rete sia in grado di gestire un traffico elevato o eventuali picchi inattesi della domanda.

Testare la performance delle applicazioni. È molto importante valutare la performance di tutte le applicazioni presenti all’interno della rete aziendale, o che si connettono a quest’ultima. È fondamentale individuare le eventuali interconnessioni tra le applicazioni, in modo tale da prevenire possibili colli di bottiglia.

Sfruttare il cloud computing. Il cloud computing è un’opportunità interessante per il settore della distribuzione, considerando soprattutto le problematiche logistiche e la necessità di complessi requisiti IT per la circolazione delle merci lungo tutta la catena di distribuzione globale. Il cloud permette alle aziende di gestire i dati critici, dal sistema di trasporto a quello logistico, e di condividere in modo sicuro le diverse informazioni con i fornitori e i consumatori.

Una soluzione di cloud analytics permette, inoltre, di raccogliere un importante numero di dati utili per attività di business intelligence, analizzare i trend di acquisto del consumatore in tempo reale, gestire l’inventario e il rifornimento merci. Oltre a ridurre le spese, il cloud può velocizzare i tempi di elaborazione con un approccio scalabile in base alle esigenze aziendali.

Consolidare la sicurezza dei dati. La sicurezza IT e dei dati è fondamentale per qualsiasi azienda. Come si è visto negli anni precedenti, la violazione di dati può causare enormi problemi ai clienti, provocando danni irreversibili all’azienda.

Le violazioni dei dati non sono sempre perpetrate da soggetti esterni. Molto spesso si verificano a causa di errori di inesperienza e mancanza di supervisione all’interno dell’azienda stessa. Per proteggere i propri clienti, i fornitori, gli asset e il brand, i distributori devono fare un bilancio di tutte le vulnerabilità, fisiche e di rete, e implementare soluzioni di data security, come ad esempio:
• Formare gli impiegati affinché riconoscano le violazioni di sicurezza e attivino costantemente le misure di difesa.
• Cambiare frequentemente le password amministrative su tutti i sistemi point-of-sale per evitare attacchi brute-force.
• Sviluppare un piano di intervento solido in caso di violazione dei dati e condurre esercitazioni contro i casi di cybersecurity.

La fine dell’anno può rappresentare un momento caotico per i consumatori, ma non deve essere necessariamente lo stesso anche per i fornitori. Occorre organizzarsi per tempo così da essere certi che la sicurezza del sistema IT aziendale e l’infrastruttura di rete siano pronte prima delle festività natalizie, in modo da superare questo particolare momento dell’anno senza problemi.