AOC e Philips: monitor in continua ascesa

268

Entrambi i brand hanno superato gli obiettivi del mercato, soprattutto nel segmento dei display superiori a 23”, con una crescita che rappresenta più della metà del mercato europeo, crescendo di oltre il 12% su base annua






Continua l’ascesa dei monitor AOC e Philips. Mentre il mercato dei monitor, complessivamente, deve ancora affrontare alcune sfide, la tendenza nei confronti dei display di grandi dimensioni resta intatta. Secondo gli ultimi dati di mercato della società di analisi Context, i display da 23″ e oltre sono cresciuti di più del 12% nel terzo trimestre 2015 rispetto allo stesso trimestre dell’anno precedente. I monitor AOC e Philips insieme hanno raggiunto ottimi obiettivi di mercato, con un tasso di crescita di oltre il 16% su base annua.

Nel terzo trimestre, sia AOC sia Philips hanno raggiunto una quota di mercato di quasi il 15%, il che significa un incremento del market share di oltre il 26%.

“Con i nostri due marchi, AOC e Philips, siamo sempre focalizzati sull’innovazione e sulle necessità dei nostri clienti. Siamo esperti nel campo dei display, lanciamo nuove tendenze e siamo sempre in prima linea quando nuovi prodotti danno una spinta al mercato. Con i display 4K, ad esempio, abbiamo mostrato il nostro DNA innovativo, insieme ai monitor di grandi dimensioni,ai display con QHD e risoluzione 4K, ergonomici e facili da usare. Questi sono solo alcuni esempi del nostro approccio orientato completamente all’innovazione. Il risultato è una quota di mercato che ci rende orgogliosi e conferma che abbiamo scelto la strategia giusta”, commenta Thomas Schade, Vice Presidente per l’Europa AOC e MMD.

L’Europa orientale, soprattutto, è un potente motore per lo sviluppo positivo dei due brand. Mentre alcuni mercati sono ancora difficili, sia Philips sia AOC hanno aumentato la loro quota di mercato in modo significativo da quasi il 18% all’attuale 27% circa. Philips ha aumentato di oltre il 50% e raggiunto una quota di mercato di quasi il 16%, ottenendo così la prima posizione nel mercato. AOC è aumentato di oltre il 40% nell’ultimo trimestre portando il brand al terzo posto nel mercato dei display dell’Europa orientale.

Anche in Italia, le due aziende hanno continuato il loro sviluppo positivo. Da oltre due anni le quote di mercato dei due marchi crescono continuamente e, per il secondo anno, AOC e Philips hanno superato gli obiettivi di mercato e la loro quota è cresciuta di quasi il 40% nel terzo trimestre 2015 rispetto allo stesso trimestre dell’anno precedente. Insieme, i due brand raggiungono un market share pari al 28%, piazzandosi così al primo posto nel mercato dei monitor. Uno monitor su quattro venduto in Italia è a marchio Philips o AOC.