MMD: ecco i buoni propositi per il nuovo anno

450

Albert Ulfman offre una serie di consigli per mettere in pratica quello che spesso ci ripromettiamo senza attuarlo sul serio

A cura di Albert Ulfman, Product Manager Philips monitors EMEA at MMD

I buoni propositi per il nuovo anno sono parte della festività, tanto quanto l’albero di Natale i regali, il cenone della vigilia e il panettone. MMD, azienda leader nel settore tecnologico e licenziataria del marchio Philips, offre ai propri utenti preziosi consigli per mantenere i propri buoni propositi, una volta passate tutte le festività natalizie: display innovativi dedicati alla salute dei propri occhi, insieme a luoghi di lavoro puliti e ordinati – oltre a consigli su come essere maggiormente produttivi durante l’orario di lavoro

• Restare concentrati

La costante distrazione – e non solo a causa di una scrivania disordinata – è considerata come uno dei principali ostacoli per portare a termine le attività lavorative. Con il brusio di voci in sottofondo, i telefoni e i colleghi che interrompono, è spesso difficile non distrarsi. Per restare concentrati, cosa c’è di meglio di un monitor di grandi dimensioni o di uno che curva dolcemente, avvolgendo la visuale dell’utente e ricreando uno spazio più privato? Schermi di alta qualità come il display Philips Brilliance curvo UltraWide stanno facendo capolino negli uffici e negli spazi privati. Avere una forma curva significa creare una sessione di lavoro molto più coinvolgente con una distrazione minima. E lo schermo curvo è anche divertente perchè rende l’intrattenimento molto più coinvolgente.

• Restare in salute

Quando si parla di salute bisogna tener presente anche quella dei propri occhi. Gli utenti passano sempre più tempo interagendo con dispositivi digitali come tablet, telefoni e display desktop, e le ore di tempo passate sullo schermo mettono a dura prova gli occhi. Uno schermo con sfarfallio potrebbe compromettere la concentrazione e anche causare mal di testa. È stato dimostrato che l’esposizione continua alla luce blu di dispositivi di visualizzazione aumenta il rischio di degenerazione maculare legata all’età (ARMD), la causa più comune di perdita della vista nei paesi industrializzati nel gruppo “maggiori di 50 anni di età”.

Queste sono esattamente il tipo di sfide per la salute e il benessere che le persone possono affrontare scegliendo un display adatto alle proprie esigenze. La tecnologia Flicker-free di Philips, che è disponibile ora in tutti i più recenti modelli di monitor Philips, regola lo schermo per creare un’ immagine ultra-stabile che mantenga gli occhi freschi anche dopo ore di visione. E la nuova tecnologia SoftBlue di Philips sposta le lunghezze d’onda di luce blu verso intervalli più sicuri. I display che utilizzano questa tecnologia riducono la luce a lunghezze d’onda nocive di oltre il 90% – e mantengono ancora piena fedeltà dei colori e di luminosità. Così gli utenti possono proteggere i propri occhi senza rendere il proprio lavoro più difficile a causa di immagini distorte.

• Migliorare il benessere sul luogo di lavoro

Anche avere un display che possa essere regolato su diversi livelli di visualizzazione è una questione molto impotante per il benessere. Con Philips SmartErgoBase, gli utenti possono inclinare, girare e ruotare il display esattamente nella loro posizione preferita, il che aiuta a ridurre le tensioni di una lunga giornata di lavoro. Inoltre, la base riduce l’ingombro dei cavi sulla scrivania per avere uno spazio di lavoro più ordinato, pulito e con meno distrazioni.

• Organizzati

Se il contenuto dello schermo è caotico e disorganizzato, la soluzione potrebbe essere quella di passare a una risoluzione dello schermo migliore. I display più recenti offrono una risoluzione UHD 4K. Con 3.840 x 2.160 pixel, la risoluzione Ultra High Definition (4K) racchiude quattro volte il numero di pixel per pollice di uno schermo Full HD (1.920 x 1.080) fornendo una chiarezza quattro volte migliore, consentendo agli utenti di mantenere ordinate e con una nuova prospettiva le aree, o “zone”, di lavoro multiple sul proprio display. Quest’anno è stato introdotto anche in schermi di dimensioni più grandi come 32 e 40 pollici. L’esperienza visiva è semplicemente sbalorditiva, con una naturale riproduzione dei colori gradation-free. E gli utenti possono ottenere queste immagini super-nitide senza aprire una schermata che avrebbe occupato la maggior parte del desktop. I nuovi display Philips di quest’anno rispondono alla crescente domanda di risoluzione super-nitida per monitor di piccole dimensioni come i 23.8 pollici.

Naturalmente, cambiare il display sulla scrivania non esaudirà ogni buon propoisito per il nuovo anno. Ma una cosa è certa: con questi consigli su come rendere migliore e più salutare la proria giornata lavorativa, le persone possono concentrarsi meglio, mantenere la propria scrivania in ordine e prendersi cura del proprio benessere, lasciando più spazio alle energie che servono per fare le cose che davvero contano di più. O semplicemente per godersi la vita.