• BitMat
  • CBR
  • Linea EDP
  • ITIS
  • Top Trade

M-Cube: in arrivo nuove soluzioni digital signage

M-Cube-Logo

di Redazione Top Trade

Per rispondere alle domande di un mercato che guarda sempre più alla digitalizzazione e all’interazione con il consumatore la società lancia un assistente virtuale e lo scaffale infinito
, , ,

In un contesto dominato dalle tecnologie mobili, cambia fortemente il modo di interagire tra punto vendita e consumatore. L’esperienza utente fa sempre più riferimento ai dispositivi connessi, come smartphone e tablet, e per mantenere un forte vantaggio competitivo il mercato retail deve poter interagire in questo ecosistema. Per rispondere al processo di digitalizzazione del mercato retail M-Cube, specialista nella realizzazione di soluzioni audio-visive digitali per il marketing in store, ha lanciato due nuove soluzioni digital signage.

Assistente virtuale:
Una soluzione basata sul riconoscimento delle etichette RFID che prevede l’inserimento del camerino in grado di leggere le etichette e visualizzare tutti i campi. In seguito alla prova, l’utente potrà – direttamente dal camerino e con pochi tocchi sullo schermo – richiedere altre taglie o colori semplicemente inviando una richiesta al tablet di un commesso che prenderà in consegna il comando e invierà, in risposta, una conferma di lettura per poi portare al cliente quanto richiesto.

I vantaggi comprendono un miglioramento dell’esperienza dell’utente, che potrà gestire tutti gli ordini direttamente dal camerino, e permetterà l’attivazione di campagne di cross-selling attraverso proposte di abbinamento visibili direttamente sul monitor, traducendosi in un conseguente incremento delle vendite oltre che alla fidelizzazione dei clienti.

Scaffale infinito:
Una soluzione fortemente implementata e adatta per i brand fashion&luxury in quanto permette di assicurare una forte personalizzazione del servizio clienti. Questa soluzione consente, infatti, di disporre di tutti i prodotti – anche quelli non esposti – su un catalogo digitale e di arricchire l’esperienza di vendita con contenuti specifici per ogni utenti. Tutte le informazioni sono disponibili sui tablet in dotazione al personale di vendita per essere condivisi su monitor o altri schermi presenti all’interno del negozio in base alle esigenze o richieste del consumatore (es. video, total look, storia del prodotto etc.). L’esperienza d’acquisto diventa unica, personalizzata e dedicata, particolarmente in linea con le esigenze dei brand del lusso dove l’interazione avviene principalmente 1:1.

A queste due soluzioni si aggiunge anche la tecnologia Beacon che consente ai rivenditori di interagire in tempo reale con la app del brand, fornendo, ovunque, una customer experience totalmente personalizzata. Sfruttando la logica della prossimità, è possibile raggiungere il cliente con messaggi personalizzati o interagire direttamente all’interno del punto vendita con suggerimenti sui prodotti e offerte basate sullo storico di acquisto dei clienti. Questo permette da un lato di migliorare l’esperienza di acquisto e aumentare il livello di fidelizzazione del cliente, dall’altro di creare campagne di marketing altamente targetizzate con un ritorno sull’investimento decisamente migliore.

© Riproduzione Riservata

Lascia un Commento

I miei articoli

Seguici       •             |      Registrati