andersDX: schermi più grandi per la piattaforma di visualizzazione embedded Bay Trail

92

DX86 garantisce un miglior contrasto e un livello di leggibilità superiore in presenza di luce solare






Nuovi display tattili capacitivi a proiezione (PCAP) DX86 basata su processore Intel Bay Trail con una serie di nuovi schermi di dimensioni più grandi per andersDX. Attualmente è già disponibile una versione da 12,1″, mentre un’ulteriore versione da 15,6″ sarà rilasciata a breve: le due soluzioni vanno ad aggiungersi ai formati già esistenti da 7″ e 10,1″.

Il nuovo DX86 da 12,1” è dotato di un display in tecnologia Optical Bonding che garantisce un miglior contrasto e un livello di leggibilità superiore in presenza di luce solare. La versione da 15,6″ sarà dotata di un display ad alta luminosità (1000 cd/m), anch’esso in tecnologia Optical Bonding.

Il dispositivo DX86 di andersDX è un kit di valutazione plug&play basato su architettura Intel che permette agli sviluppatori di verificare rapidamente nuove idee di prodotto e di costruire altrettanto rapidamente dei prototipi. I kit di valutazione DX86 sono tutti basati sulla stessa scheda madre senza ventola: la linea può contare su una vasta selezione di CPU Bay Trail, che includono soluzioni dual core N2807 a 1,58GHz o quad core N2930 a 1,83GHz con Windows Embedded 7 (WES) e pre-integrate con touch screen PCAP.

Il kit di valutazione DX86 è pronto all’uso e consente ai clienti di testare modelli di prototipi e, nel giro di pochi giorni, renderli operativi a tutti gli effetti utilizzando applicazioni e driver off-the-shelf di Windows. Il tutto è corredato da 4GB di RAM, SSD mSATA da 16GB, alimentatore e da una selezione di cablaggi d’interfaccia.