Fujitsu raddoppia con lo storage di ETERNUS DX60

21

Potenziata l’unità di storaggio dei dati per le piccole e medie imprese che vogliono vincere la sfida dell’imprevedibile crescita dei dati






La crescita esponenziale dei dati impone alle aziende nuove importanti sfide che bisogna saper cogliere per trasformarle in opportunità e in reale vantaggio competitivo sui concorrenti. Per questo Fujitsu ha potenziato l’unità Fujitsu Storage ETERNUS DX60, il modello più piccolo della famiglia ETERNUS DX, raddoppiando la capacità di storage a disposizione delle PMI e contemporaneamente salvaguardandone gli investimenti ed evitando la necessità di passare a sistemi di maggiori dimensioni.

Tra le principali caratteristiche, la versione potenziata dell’unità ETERNUS DX60 S3 implementa connettività host iSCSI 10G BaseT ad alte prestazioni in maniera economicamente conveniente – un accorgimento tuttora relativamente insolito in questo segmento di mercato storage – allo scopo di ridurre la pressione finanziaria sperimentata dalle PMI. Grazie alla possibilità di collegare fino a 8 dischi SSD (Solid State Disk) sono state migliorate o incrementate anche le performance storage. I clienti che già possiedono il sistema ETERNUS DX60 S3 possono approfittare dei nuovi miglioramenti semplicemente scaricando gratuitamente la nuova versione del firmware dal portale di assistenza Fujitsu.

Compresa nel prezzo di acquisto viene fornita anche ETERNUS SF Express, la suite dedicata alla gestione storage, che può essere successivamente aggiornata alla versione completa ETERNUS SF, che si avvale di un modello di licenza prevedibile basato sui controller anziché, come accade normalmente, sulla capacità.