beroNet – VoipVoice: c’è la partnership

25

Nuova collaborazione nel mercato delle Unified Communications






L’italiana VoipVoice, leader nazionale nel settore dei Provider Business Oriented, e la tedesca beroNet hanno stretto un accordo di collaborazione. I prodotti beroNet, gestibili via cloud, sono progettati e realizzati in Germania e permettono agli integratori e operatori VoIP di offrire soluzioni sicure ed affidabili ai loro clienti. I Gateways e le Telephony Appliance sono compatibili con i più diffusi IP-PBX provider e si basano su tecnologia modulare, consentendo di utilizzare linee di diversa tecnologia (ISDN, PSTN, GSM) su IP-PBX.  I prodotti beroNet si contraddistinguono per estrema flessibilità, intuitività e facilità d’uso. Proprio per questi motivi, le soluzioni beroNet sono utilizzate da un numero sempre maggiore di esperti VoIP in tutto il mondo.

“Grazie al completamento dei test di compatibilità effettuati con VoipVoice, siamo ora in grado di garantire piena interoperabilità tra i nostri Gateways e i SIP Trunks di VoIP Voice – afferma Christian Richter, amministratore delegato beroNet – Siamo entusiasti di lavorare a stretto contatto con il più importante Provider VoIP business oriented in Italia, e di poter introdurre nel mercato Gateway VoIP facili da configurare e gestibili via cloud”. 

“Siamo molto contenti che un’azienda importante come beroNet ci abbia contattati e che in pochissimo tempo siamo riusciti ad effettuare tutti i test del caso- dichiara Simone TerreniVoipVoice Managing Director–  BeroNet rappresenta un’opportunità nuova per i nostri installatori perché può fornire dei Gateways intelligenti che sono perfettamente integrati coi principali centralini PBX coi quali collaboriamo da tempo. Siamo convinti che questa nuova certificazione possa essere uno strumento in più in mano ai nostri partner e cercheremo di promuovere questi prodotti il più possibile. Ringrazio Andrea Scacchioli per l’estrema disponibilità e per la grande capacità di riuscire a fare in pochissimo tempo una certificazione che in altri casi per venir realizzata ha impiegato mesi di lavoro”.