Oracle Excellence Awards premia l’eccellenza dei partner italiani

42

Assegnati a Roma, hanno premiato: Axioma, Business Reply, Hitachi Systems CBT, NTT Data, R1, Sopra Steria, TIM






Oracle Italia ha assegnato gli Oracle Excellence Awards: Specialized Partners of the Year 2016 rendendo noti i sette vincitori dell’edizione italiana. La cerimonia di premiazione si è tenuta a Roma nel corso dell’evento che l’azienda dedica tutti gli anni alle terze parti, Oracle Partner Day. Con questo riconoscimento, che è diviso nelle categorie Cloud e Data Center, l’azienda vuole premiare le terze parti italiane che in partnership con Oracle hanno conseguito risultati importanti sia in termini di innovazione delle soluzioni e dei servizi, sia per i successi ottenuti presso i clienti.

 Sauro Romani, Alliances & Channels Country Leader di Oracle Italia, ha dichiarato: “Oracle è focalizzato su due direttrici, da un lato il Cloud con tutte le sue accezioni, dall’altro il Data Center che per Oracle significa molte cose dal mondo Sparc, ai Sistemi Ingegnerizzati e quindi tutto l’On Premise di piattaforma. Con l’Excellence Award vogliamo premiare le aziende che meglio hanno sposato la strategia Oracle investendo in formazione ma anche nello sviluppo, facendo evolvere la propria offerta, portando sul mercato un approccio innovativo ma soprattutto ottenendo risultati sui clienti comuni. Complimenti ai vincitori!”.

Di seguito, i partner premiati nelle diverse categorie:

  • Specialized Partner of the Year: Data Center and Engineered Systems – ex aequo Hitachi Systems CBT, NTT Data e R1
  • Specialized Partner of the Year: Oracle Cloud – ex aequo Axioma, Business Reply, Sopra Steria
  • Partner Of The Year: Industry – TIM
  • Specialized Partner of the Year: Engineered Systems

Vincitore: Hitachi Systems CBT – Oltre ad aver acquisito il livello Diamond Partner, si è distinto per l’attenzione all’innovazione, le competenze e la profonda conoscenza del mondo Oracle. Il Systems Integrator, da oltre 35 anni specializzato nella realizzazione di soluzioni IT innovative, ha progettato l’integrazione della Oracle Private Cloud Appliance (OPCA) con le proprie capabilities. OPCA è un pilastro fondamentale del nuovo modello di Hybrid Cloud predisposto per T.R.S. attraverso la propria soluzione EasyCloud.

T.R.S., società di ingegneria nel mercato della Sharing Mobility, ha scelto il Cloud Hitachi per consolidare la propria infrastruttura di servizi che fornisce a più di 450.000 clienti finali, dei più importanti provider di Car Sharing tra cui Enjoy di ENI, ACI Global, ICS ed Enel.

Siamo molto orgogliosi di questo riconoscimento, – ha dichiarato Flavio Radice, President & CEO di Hitachi Systems CBT – rappresenta un obiettivo importante raggiunto dal nostro team a conferma della qualità del lavoro svolto e dell’altissimo impegno dei nostri esperti da sempre focalizzati sull’innovazione tecnologica. Oracle è un partner strategico su cui stiamo investendo molto. Pensiamo insieme di portare grande valore ai clienti. La competenza di Hitachi Systems CBT nell’adozione di modelli di Hybrid Cloud e la consolidata cooperazione con Oracle sono fattori abilitanti del business per le aziende”.

  • Specialized Partner of the Year: Engineered Systems

Vincitore: NTT DATA Italia – Partner storico e profondo conoscitore dell’intero scenario delle soluzioni Oracle, dalla Business Intelligence, alla customer experience e sicurezza. Ha nel suo DNA capacità consulenziali che si fondono con competenze sui processi verticali e un’elevata propensione all’innovazione.

NTT DATA si è particolarmente distinto lo scorso anno nell’ambito dei sistemi ingegnerizzati Oracle, realizzando uno tra i più innovativi progetti BI per Vodafone Italia. Con una riduzione dei tempi di elaborazione con Oracle Exadata, Vodafone Italia è sempre più attenta alle esigenze del cliente finale.

Siamo molto orgogliosi del premio assegnatoci, che dimostra il nostro costante impegno nel portare valore ai nostri clienti attraverso l’innovazione e le migliori soluzioni tecnologiche – ha affermato Nadia Governo, Head of TLC and Media di NTT DATA Italia – Contiamo inoltre su una partnership di lunga durata sia con Oracle sia con Vodafone Italia, un cliente in cui l’IT è sempre in prima linea per realizzare soluzioni all’avanguardia che interpretino al meglio le necessità di business”.

  • Specialized Partner of the Year: Engineered Systems

Vincitore: R1 – R1, partner Oracle da 20 anni, è tra i primi VAR Italiani a specializzarsi su Oracle Exadata divenendo in poco tempo Platinum Partner. Svariate le esperienze significative sui sistemi ingegnerizzati ma quella su Fendi, prossima alla conclusione, è certamente una delle più importanti in quanto nel percorso di rinnovamento tecnologico, l’azienda ha deciso di consolidare su Oracle Exadata i sistemi informatici core business.

R1 SpA ha inoltre realizzato importanti investimenti in ambito Fusion Middleware e Analytics.

“R1 SpA da sempre ha fatto della crescita organica e della solidità finanziaria un punto di forza coniugandole con una forte capacità di innovazione – ha dichiarato Giulio Morandini, Amministratore Delegato di R1 Spa. – La condivisione di un business plan con Oracle fitto e profittevole di cui le certificazioni tecniche, la crescita di un centro di competenza e le attività di co-marketing, costituiscono oggi i pilastri principali. Questo premio, di cui siamo orgogliosi, è il miglior riconoscimento ai nostri investimenti”.

  • Specialized Partner of the Year: Oracle Cloud

Vincitore: Axioma – Independent Software Vendor italiano legato da sempre allo stack tecnologico Oracle, dapprima On Premise e oggi su Oracle Cloud. Axioma ha per primo fatto la scelta strategica di puntare su Oracle Paas e su Oracle Iaas quale piattaforma di riferimento per la costruzione delle loro soluzioni. Inoltre, è il primo software vendor italiano ad aver messo in produzione presso un cliente un ERP interamente basato su Oracle Cloud.

Axioma lavora dal 1983 con tecnologie Oracle per aiutare le PMI a essere competitive. Il passaggio al Cloud di Oracle rappresenta per noi non solo la scelta più coerente con la nostra storia, ma anche la più strategica, poiché garantisce flessibilità sia dal punto di vista tecnologico che economico. Siamo sicuri che rappresenterà un punto di svolta importante per i nostri clienti”. Ha commentato Roberto Volpi – Managing Director Infrastructure and System Architect di Axioma.

  • Specialized Partner of the Year: Oracle Cloud

Vincitore: Business Reply – A Business Reply, società del gruppo Reply specializzata nei processi di innovazione applicativa basati su Oracle Applications, va il premio “Cloud Partner of the year” per aver implementato con successo il primo progetto in Europa di Oracle ERP Cloud nel mercato Utilities che unisce i servizi ERP in Cloud con i servizi Paas di integrazione e estensione dell’offering ERP (Data base Business Intelligence e Java in Cloud).

Il premio Oracle Cloud Partner of the Year riconosciuto a Business Reply” – ha dichiarato Filippo Rizzante – CTO di Reply “è per noi un ulteriore stimolo a perseguire la nostra azione di investimento per supportare al meglio le aziende nel percorso di adozione in soluzioni cloud based. Abbiamo competenze di altissimo livello, specializzate in una delle aree, oggi, a maggior tasso di crescita e dove sempre più si stanno concentrando gli investimenti da parte dei principali player. Il network di aziende Reply specializzate sulle tecnologie Oracle, ha sempre seguito l’evoluzione dell’offerta Oracle arrivando ad avere oggi uno dei principali Competence Centre europei in grado di coprire l’intero stack, con ben 34 specializzazioni Oracle a livello di Gruppo. La partnership con Oracle si è ulteriormente rafforzata nel corso del 2015, in particolare nell’ambito Cloud, Customer Experience, Modern Marketing, Big Data, CRM e eCommerce diventando, un punto di riferimento nei tre ambiti di offerta dell’Oracle Cloud Computing: infrastructure-as-a-service (IaaS), platform-as-a-service (PaaS), and software-as-a-service (SaaS)”.

  • Specialized Partner of the Year: Oracle Cloud

Vincitore: Sopra Steria Group – Da anni focalizzato sull’offerta applicativa Oracle legata alla soluzione E-Business Suite, Sopra Steria Group ha sposato da subito la strategia Oracle Cloud realizzando investimenti sia in ambito ERP sia Customer Experience. In particolare, l’azienda oltre ad aumentare il livello di competenze Cloud dei propri consulenti attraverso la formazione, ha dato vita a due demo center: uno su ERP Cloud e l’altro su Oracle Marketing Cloud (Eloqua). I risultati non hanno tardato ad arrivare, lo dimostrano le implementazioni Oracle Cloud CPQ (Configure, Price and Quote) presso Geico Spa e Oracle Marketing Cloud presso Italiatouch srl.

Sopra Steria Group è orgogliosa e onorata di ricevere questo prestigioso riconoscimento che rappresenta una tappa importante di anni di collaborazione con Oracle – ha dichiarato Andrea Orsenigo, direttore BU Industry & Fashion di Sopra Steria Italia – Grazie ad Oracle, Sopra Steria è stata in grado di affermarsi sempre di più sul mercato per le sue soluzioni in ambito Cloud, facendo evolvere la sua offerta, sia in termini di innovazione che di performance. Un ringraziamento particolare a tutti i nostri referenti Oracle che ci hanno supportato nel raggiungimento di questo traguardo e continueranno a collaborare con noi in futuro per garantire l’evoluzione del mondo Cloud”.

  • Partner of the Year: Industry

Vincitore: TIM – TIM è il brand unico del Gruppo Telecom Italia, principale gruppo ICT e partner tecnologico dell’Italia digitale. Offre servizi di telefonia fissa e mobile, internet, contenuti digitali e servizi cloud. Per il settore della Pubblica Amministrazione TIM mette a disposizione la propria offerta di piattaforme, infrastrutture e professionalità.

Siamo particolarmente orgogliosi di ricevere questo riconoscimento che conferma il nostro impegno per diffondere l’innovazione a beneficio di cittadini, aziende e istituzioni. Nell’ambito della Convenzione Consip (2014-2015) per la fornitura di licenze software, infatti, la partnership con Oracle ha rappresentato un’importante opportunità per rafforzare ulteriormente il ruolo di TIM quale system integrator in grado di favorire i processi di digitalizzazione e l’ottimizzazione dei servizi della P.A”, ha dichiarato Giovanni Santocchia, responsabile Pubblica Amministrazione Centrale di TIM.