Brother e Charity Stars regalano un anno di sorrisi

120

L’azienda in partnership con la Pallacanestro Openjobmetis Varese metterà all’asta tre giornate con la squadra e la maglia firmata dai giocatori






Brother ha scelto di collaborare con l’associazione Charity Stars, società che mette all’asta (per beneficienza) oggetti appartenenti a sportivi e a personaggi famosi o esperienze da vivere con loro.

Brother, grazie alla partnership con la Pallacanestro Openjobmetis Varese, metterà all’asta tre giornate con la squadra e la maglia firmata dai giocatori. Il ricavato sarà interamente devoluto al “Dottor Sorriso Onlus” che ha come missione quella di rendere più serena la degenza dei bambini in ospedale, restituendo loro il sorriso attraverso la clownterapia. La Fondazione è presente da oltre 10 anni all’interno dell’Ospedale Niguarda “Ca’ Granda” e finanzia la visita di due clown professionisti, una volta alla settimana, nel reparto di pediatria. http://www.charitystars.com/project/un-anno-di-sorrisi-in-corsia-per-i-bimbi-dell-ospedale-niguarda 

Lorenzo Matteoni, Marketing Manager di Brother Italia afferma: “In Brother crediamo in tutte quelle attività che portano risultati concreti e cambiamenti positivi nella vita quotidiana. I nostri sforzi sono diretti nel realizzare prodotti e servizi che vanno nella direzione di facilitare la vita delle persone: ecco perché abbiamo scelto di dare il nostro supporto al progetto Charity Stars”.

Le tre aste Charity Stars mettono in palio: un biglietto e la trasferta per assistere alla partita del 13 marzo – Pallacanestro Varese vs Virtus Bologna (apertura asta 19 febbraio, chiusura 29 febbraio), 2 biglietti parterre per assistere alla partita del 24 aprile – Pallacanestro Varese vs Pallacanestro Reggiana (apertura asta 8 aprile, chiusura asta 18 aprile), 2 biglietti tribuna per la partita del 10 aprile Pallacanestro Varese vs Reyer Venezia con consegna della maglia a fine partita (apertura asta 25 marzo, chiusura asta 4 aprile). In più, i vincitori avranno la possibilità di assistere agli allenamenti pre-partita, di guardare la partita dal parterre e, in alcuni momenti dedicati, di parlare con i giocatori e con lo staff.