Information Security: BSI acquisisce Espion

264

Con l’ingresso di Espion, BSI ha l’opportunità immediata di fornire un unico pacchetto di servizi sulla resilienza delle informazioni






Espion Ltd e Espion UK, azienda con headquarter a Dublino, con una forte expertise nella gestione e nella sicurezza delle informazioni aziendali, viene acquisita da BSI, ente di normazione, certificazione e formazione.  L’accordo vedrà Espion diventare una sussidiaria operativa di BSI Professional Services che opererà sotto la sigla “Espion – A BSI Professional Services Company”.

L’acquisizione di Espion espande ulteriormente il business BSI in ambito Professional Services proseguendo il percorso di crescita nelle competenze consulenziali intrapreso con le recenti acquisizioni in US. Inoltre rafforza BSI come interlocutore autorevole sulla Information Resilence sia per la sua partecipazione alla nascita dello standard ISO 27000 sia come leader globale nella fornitura di training e certificazione sulla ISO 27001, la best practice per gli Information Security Management Systems (ISMS).

Howard Kerr, Chief Executive in BSI commenta: “Oggi abbiamo unito una competenza tecnica capace di ottenere diversi riconoscimenti e una leadership di innovazione con un’offerta globale e una consolidata reputazione di azienda orientata verso il continuo miglioramento. La spesa globale dedicata al raggiungimento di sicurezza e qualità dei dati si attesta sui 75 miliardi di dollari poiché questo aspetto impatta su tutte le performance aziendali. La resilienza delle informazioni è un elemento cruciale della resilienza delle organizzazioni, e consente ai responsabili aziendali di adattarsi e crescere anche all’interno di un mondo digitale sempre più soggetto a rischi. La competenza di livello assoluto di Espion va a completare l’ampia offerta di BSI e sarà un ulteriore supporto per il raggiungimento di standard di eccellenza per i nostri clienti in tutto il mondo.”

Nel corso degli ultimi anni, la gestione e la protezione delle informazioni aziendali è diventata molto complessa a causa dell’aumento dei regolamenti, della crescita nel volume dei dati che le organizzazioni stanno generando, ma anche a causa di un ambiente sottoposto a rischi sempre più sofisticati e in evoluzione.  Non vediamo l’ora di soddisfare la nostra ambizione di sviluppare un centro di eccellenza all’avanguardia nella Information Resilience.  BSI condivide la nostra visione per realizzare questa ambizione attraverso l’acquisizione di tecnologia, investimenti in innovazione, adesione ai principali standard del settore, nonché un miglioramento continuo delle metodologie. La portata globale, le risorse e la presenza aziendale di BSI aggiunge un incredibile tassello a quello che ci aspettiamo sarà un futuro molto promettente”, ha affermato Colman Morrissey, Managing Director di Espion.

BSI opera in 30 paesi e segue già 2.000 clienti in Irlanda. C’è una enorme domanda globale di consulenza nella gestione efficace e sicura delle informazioni aziendali, e l’acquisizione di Espion sosterrà l’espansione di BSI nelle attività di servizi professionali in parallelo con le sue attuali competenze e garanzie nel settore. Con l’ingresso di Espion, BSI ha l’opportunità immediata di fornire un unico pacchetto di servizi sulla resilienza delle informazioni non solo in Europa ma in tutto il mondo.