Itway Campus: tante le novità

179

Il Gruppo Itway si riunisce con le società del Gruppo e i Partner con l’obiettivo di diventare protagonista della trasformazione digitale italiana e internazionale






Si è svolto anche quest’anno l’Itway Campus, evento organizzato a Milano dal noto distributore con l’obiettivo di incontrare i partner per fare il punto della situazione e prepararsi al meglio per le interessanti sfide che il mercato ICT saprà garantire. Ma non solo: è stata anche l’occasione per il Gruppo di festeggiare i propri 20 anni di attività (4 luglio 1996) e guardare ai prossimi 20 con la stessa costante presenza sul mercato italiano e su quello internazionale. Da qui nasce infatti l’idea di chiamare l’evento 20 20, inteso come 20+20 o anche 2020, anno nel quale le disruptive technologies avranno rivoluzionato il mondo, con circa 50 miliardi di dispositivi connessi.

Nel frattempo il Gruppo Itway naviga con il vento in poppa grazie a ottimi risultati nel corso del 2015: crescita dei ricavi e della redditività, oltre che un fatturato che lo scorso anno ha superato i 100 milioni di euro. Attualmente il Gruppo opera in diversi Paesi dell’area limitrofa al Mediterraneo grazie alla presenza di 16 sedi nelle quali operano circa 400 professionisti. Ma l’elemento distintivo è senza dubbio l’elevato numero di certificazioni, circa 600, ritenute determinanti dall’Executive Vice President Cesare Valenti.

“Il Gruppo Itway non distribuisce soltanto la tecnologia, ma fa leva sulle proprie competenze per creare valore e aiutare i partner nel loro lavoro: è questo l’unico modo per ridurre la complessità intrinseca nella tecnologia stessa – spiega Valenti. – ”Di conseguenza grande attenzione viene fornita al tema della formazione che deve essere continua e orientata i nuovi trend tecnologici, senza però dimenticare l’impatto creato a livello sociale”.

Nuovi Vendor

Come confermato dall’ampio numero di partner speech presenti, l’offerta garantita dal Gruppo Itway è sempre più ricca: oltre ai “soliti” vendor tra i quali si possono citare Acronis, Check Point, Extreme Networks, Lenovo, Red Hat e VMware, l’Itway Campus è stata l’occasione per la presentazione di tre nuovi marchi in portafoglio. Si tratta di Positive Technologies, Rapid7 e Scalix. I primi due sono brand focalizzati sulla sicurezza informatica, con Positive Technologies che è un produttore di soluzioni di vulnerability assessment e threat analysis, mentre Rapid 7 realizza soluzioni che salvaguardano i dati e le reti aziendali, oltre che valutano e gestiscono l’esposizione alle minacce, riducendo il rischio di violazioni. Scalix invece è orientata al mondo delle infrastrutture e più specificatamente alla gestione dei messaggi.

Focalizzazione sui Big Data con 4Science

Oltre alla presentazione dei tre nuovi Vendor, la manifestazione è stata anche l’occasione per il lancio di 4Science, società del Gruppo in ambito Big Data per il mondo scientifico. Si tratta infatti di una nuova realtà che si occupa del trattamento, della conservazione e gestione di enormi quantitativi di dati, oltre che alla creazione di veri e propri metamodelli rivolti ad Enti di ricerca scientifica, musei, università, biblioteche e fondazioni.

“Siamo tra i primi a decidere di operare in questo settore con la convinzione di realizzare interessanti sinergie con il resto del Gruppo” ha spiegato Valenti.

Orientamento al Cloud grazie ad iNebula

Per venire incontro alle esigenze di flessibilità delle imprese, il Gruppo Itway ha lanciato ormai 3 anni fa iNebula, realtà consolidata nata con l’obiettivo di essere il cloud service provider del Gruppo. L’organizzazione unisce le competenze delle altre realtà del Gruppo per offrire alle pmi soluzioni di security a valore aggiunto con la qualità del mondo Enterprise, ma ad un prezzo decisamente accessibile. Tre sono gli elementi distintivi di iNebula:
– la fornitura di un sistema di backup in cloud in tempo reale e pertanto molto simile ad una sincronizzazione costante in real time
– l’utilizzo un enorme quantitativo di dati di sensori IoT derivanti dall’entrata nella community The Things Network che realizza una rete globale open per la trasmissione di dati legati a dispositivi di basso costo
– la fornitura di un servizio di customer engagement in grado di creare semplificare i processi organizzativi legati alle vendite online

Itway fornisce quindi un’offerta completa di soluzioni per l’Information Technology costituite dall’integrazione di applicazioni software, hardware, servizi, formazione e consulenza che consentono di aiutare le imprese a rendere più efficienti, competitivi e sicuri tutti i processi aziendali.

“La mission di Itway è quella di diventare il punto di riferimento internazionale per le soluzioni IT – ha concluso Valenti – Per questo siamo intenzionati a cavalcare i nuovi trend tecnologici e diventare protagonisti dei cambiamenti in atto”.

L’appuntamento è per il prossimo anno con la decima edizione dell’Itway Campus