Itway VAD distribuisce Rapid7

550

Il distributore ravennate commercializzerà le soluzioni di sicurezza di Rapid7 in Italia e Grecia






Itway VAD distribuirà le soluzioni di Rapid7 in Italia e Grecia.
Rapid7, azienda di sicurezza e analisi dei dati, offre soluzioni di sicurezza It che salvaguardano i dati e le reti aziendali, valutano e gestiscono l’esposizione alle minacce, e riducono il rischio di violazioni. Contrariamente alle tecnologie tradizionali di gestione delle vulnerabilità e rilevazione delle intrusioni, Rapid7 offre visibilità completa e monitoraggio delle risorse IT e degli utenti, dalla periferia della rete al Cloud.

“Siamo molto contenti di poter annoverare Rapid7 tra i marchi oggi da noi distribuiti – commenta Silvio Calcina, Country Manager di Itway VAD -. I nostri rivenditori e, di conseguenza, i loro clienti, potranno contare su una tecnologia che, dalla sua creazione, ha avuto come obiettivo la fornitura soluzioni e servizi che consentono di avere una visione avanzata e la possibilità di intervenire in tempo reale sulle violazioni della sicurezza delle reti aziendali”.

L’offerta di Rapid7

Le principali soluzioni di Rapid7 sono:

• InsightIDR: una soluzione di rilevamento e risposta alle violazioni che consente ai professionisti della sicurezza di intervenire rapidamente in caso di incidente, contenendone e minimizzandone l’impatto sull’organizzazione e i clienti.
• InsightUBA: (precedentemente chiamato UserInsight) è una soluzione di analisi delle intrusioni che consente di rilevare gli incidenti e investigare su di essi più rapidamente. InsightUBA è una delle poche soluzioni che inviano allarmi reali senza rumore, consente a tutto il team IT di investigare su un incidente e aggiunge il contesto dell’utente alle soluzioni di monitoraggio. Insight UBA dà visibilità sui comportamenti degli hacker nell’intero ecosistema dell’utente, dall’endpoint al Cloud. Elimina l’eccesso di allarmi, mette in contesto le attività che avvengono nell’ecosistema e semplificano le investigazioni, accelerando i tempi di risposta agli incidenti.
• Nexpose: raccoglie dati e analizza i rischi dall’endpoint al Cloud. La sua funzione di Adaptive Security consente all’IT di identificare, valutare e rispondere alle variazioni critiche del sistema, nel momento in cui si verificano. Fornisce inoltre una completa gestione dell’esposizione alle minacce testando i controlli di sicurezza e dando priorità alla riduzione dei rischi utilizzando RealContext, RealRisk, e la mentalità dell’hacker.
• Metasploit: Metasploit e Metasploit Pro aumentano la produttività dei collaudatori, assegnano priorità e dimostrano i rischi per mezzo di una validazione di vulnerabilità a circuito chiuso; misurano inoltre la consapevolezza delle minacce alla sicurezza tramite mail di phishing simulate. Metasploit fornisce la valutazione dei rischi tramite la simulazione controllata di un attacco reale.
• AppSpider: è una soluzione dinamica di valutazione della sicurezza delle applicazioni che ne valuta la vulnerabilità alle tecnologie più moderne, fornisce strumenti che rendono più rapide le riparazioni e monitora i cambiamenti nelle applicazioni. AppSpider consente agli esperti di sicurezza e agli sviluppatori di mettere in sicurezza le applicazioni lungo l’inetro ciclo di sviluppo del software e di rimanere un passo avanti rispetto agli hacker che condividono un percorso di attacco particolarmente usato – i milioni di applicazioni personalizzate per web, mobile e cloud che le aziende installano per servire i loro clienti.