Xerox e Tradeshift insieme nel procurement digitale

365

Grazie alla partnership il network aziendale connesso migliora le capacità di acquistare, pagare e collaborare con i propri fornitori






Tradeshift, gruppo nei servizi integrati per l’IT e la finanza, e Xerox, azienda per i processi aziendali e la gestione dei documenti, hanno stretto un accordo di distribuzione globale per supportare i clienti nel miglioramento delle loro performance finanziarie, fornendo informazioni in tempo reale sulle loro attività di procurement e di contabilità.

Grazie all’introduzione della tecnologia basata su cloud di Tradeshift all’interno della propria suite di servizi, Xerox, aiuta le aziende a trasformare i diversi processi che si avvalgono di documenti cartacei, in flussi di lavoro fluidi, automatizzati e connessi tra loro in maniera digitale. La piattaforma accelera la gestione, l’elaborazione e il tracciamento delle attività end-to-end di procurement e contabilità. Inoltre, permette una maggior trasparenza negli acquisti effettuati da qualsiasi fornitore, riducendo così le spese e migliorando la compliance aziendale grazie alla creazione di policy d’acquisto dedicate.

Avere una cultura finanziaria e di procurement digitale permette di ottenere un reale vantaggio competitivo”, ha affermato John Gentry, Group President della divisione dei Servizi Finanziari e Contabili di Xerox. “Offriamo processi lavorativi agili per migliorare i tempi di gestione, ridurre i costi e la dipendenza dalle fatture cartacee, riuscendo al contempo a fornire insight in tempo reale”.

La tecnologia di Tradeshft si basa su un network aziendale connesso che migliora le capacità aziendali di acquistare, pagare e collaborare con i propri fornitori. La piattaforma risponde alle sfide poste dalla digitisation che molte aziende si trovano ad affrontare nella loro catena di produzione e distribuzione; inoltre, fornisce competenze di nuova generazione quali l’utilizzo dei social network, l’accesso tramite mobile, la modalità self-service e gli analytics.

I modelli basati sul networking e la collaborazione riescono a penetrare a fondo nella nostra vita privata e ora le aziende sono pronte a digitalizzare le loro catene di produzione e distribuzione”, ha affermato Christian Lanng, CEO e presidente di Tradeshift.“In questo modo, i nostri clienti beneficeranno di processi lavorativi fluidi e intuitivi, che interesseranno ogni aspetto della gestione dei fornitori e degli acquisti aziendali, migliorando significativamente la vita lavorativa, la flessibilità e il bilancio finale”.