Due nuovi NAS rackmount per Thecus

381

N12850 e N16850 sono in grado di soddisfare al meglio le esigenze delle aziende alla ricerca di una soluzione che possa mettere a disposizione elevate capacità d’archiviazione, scalabilità, affidabilità e performance

Per rispondere alle esigenze del numero sempre crescente d’imprese che necessitano di soluzioni storage ad alte prestazioni facilmente scalabili e su cui immagazzinare in tutta sicurezza ingenti quantità di dati, Thecus Technology Corp annuncia i nuovi NAS rackmount N12850 e N16850.

Basati sui nuovi e potenti processori Intel Haswell Xeon e coadiuvati da 16 GB di memoria di tipo DDR3 ECC (Espandibile fino a 32 GB), i nuovi Thecus N12850 e Thecus N16850 sono in grado di accogliere rispettivamente fino a 12 e 16 HDD, che possono essere di tipo SATA o, nel caso in cui si desiderino livelli prestazionali ancora superiori, unità con tecnologia SAS.

Per soddisfare ogni tipo di esigenza, sia in fatto di ridondanza dei dati, sia di spazio di archiviazione totale, i dischi possono essere liberamente configurati in modalità RAID 0,1, 5, 6, 10, 50, 60 e JBOD, mentre ulteriore espandibilità è assicurata dalla possibilità di collegare in cascata fino a quattro unità di espansione esterne D16000, consentendo di raggiungere una capacità di archiviazione totale di ben 640 TB.

Sul fronte della connettività le performance più elevate sono assicurate dalla tecnologia 10GbE Ready, che consente di eliminare fastidiosi colli di bottiglia e causare rallentamenti quando più utenti accedono contemporaneamente ai dati.

Un’interfaccia utente particolarmente intuitiva e semplice da utilizzare, insieme a numerose nuove funzionalità avanzate, tra cui la crittografia dei volumi, le possibilità di sfruttare tutti i vantaggi della virtualizzazione e la protezione di Intel Security contro le minacce provenienti da insidiosi virus completano poi la dotazione di queste nuove proposte firmate Thecus.