HP Inc. lancia la prima workstation All-in-One al mondo

163

Più piccola, più leggera e più economica della versione precedente. Lanciato anche un software per incrementare le performance per gli utenti Mac






La prima workstation All-in-One al mondo è firmata HP e si chiama HP Z1 G3.
Questa versione è il 47% più piccola, il 51% più leggera e il 21% più economica rispetto alla generazione precedente. E’ dotata di un display da 23,6” (59,9 cm) di diagonale con schermo UHD 4K antiriflesso e dispone di configurazioni con processori Intel Xeon.

Tra le altre novità, HP ha presentato anche in dettaglio la sua applicazione software per Mac OS X di Apple. Grazie all’utilizzo di HP Remote Graphics Software (RGS), l’applicazione è progettata per offrire agli utenti Mac l’accesso alle loro workstation HP Z di fascia alta. HP RGS permette agli ingegneri, ai creatori di contenuti animati e agli scienziati di usare in modo sicuro e con ottime prestazioni, i file e le applicazioni che si trovano sulle loro workstation HP anche quando si trovano lontani da queste.

“Abbiamo preso la nostra workstation più rivoluzionaria e innovativa – la Z1 originale – e l’abbiamo reinventata ascoltando i nostri clienti e creando un modello più piccolo, leggero ed economico – ha detto Gwen Coble, director, Commercial Solutions and Retail Solutions, EMEA, HP Inc. -. La nuova Z1 permetterà a nuovi clienti di conoscere la potenza e l’affidabilità delle workstation, mentre il software HP RGS con ricevitore per Mac aprirà le porte a un maggior numero di clienti Apple che desiderano integrare le nostre potenti workstation Z”.