Le stampanti di Zebra per migliorare la cura del paziente

260

A Expo Sanità 2016 la società presenterà due modelli che supporteranno le organizzazioni sanitarie nella creazione di un ambiente smart e connesso






Zebra Technologies sarà presente a Expo Sanità 2016 a Bologna con le sue più recenti soluzioni di stampa per supportare le organizzazioni sanitarie nella creazione di un ambiente smart e connesso.
I dispositivi offrono infatti connettività via cavo, WiFi o Bluetooth per migliorare l’efficienza dei processi in ambito medicale e, contemporaneamente, accrescere la sicurezza dei pazienti e dello staff ospedaliero.

Tra i prodotti in esposizione: la stampante termica ultra compatta ZD410HC da 2 pollici, progettata per adattarsi anche al più piccolo tra gli spazi di lavoro, e la stampante a trasferimento termico da 4 pollici ZD420HC, che offre una cartuccia a nastro che si inserisce in maniera istantanea e che riporta in tempo reale il suo stato.

I due modelli sono realizzati in plastica facilmente disinfettabile per contribuire a ridurre le infezioni in ambito ospedaliero e sono dotate di un alimentatore per uso medico certificato secondo la norma IEC 60601-1. Sono ideali per la stampa di ricette farmaceutiche di alta qualità, braccialetti di identificazione del paziente e le etichette per i campioni da analizzare.

Le nuove stampanti sono inoltre abilitate alla tecnologia Link-OS e sono facilmente utilizzabili da tutti i dipendenti, agevolando, contemporaneamente, la gestione dei dispositivi da parte dell’IT. Con le nuove icone di stato, gli utenti possono immediatamente identificare e correggere i problemi di stampa ed è facile gestire a distanza tutte le stampanti tramite un’interfaccia web-based facile da usare. L’applicazione Virtual Devices consente in modo semplice la sostituzione di stampanti non Zebra.