Da Canon nuove soluzioni flatbed con Océ Arizona 2200

265

La nuova serie amplia le opportunità di business consentendo la stampa notturna non presidiata su supporti flessibili fino a 2,2 metri di larghezza






La nuova serie di stampanti UV flatbed Océ Arizona 2200 di Canon, attiva nelle soluzioni di imaging, sono ideali per i Print Service Provider (PSP), per le aziende che operano nel settore fine-art e per i laboratori fotografici. I modelli Océ Arizona 2260 e 2280 sono progettati per garantire capacità e versatilità ottimali offrendo elevati livelli di qualità. Inoltre permettono ai Print Service Provider di capitalizzare nuove opportunità di mercato ed esplorare una più ampia gamma di applicazioni.

Océ Arizona 2200, forte del successo ottenuto dalla serie Arizona 600, permette ai PSP di soddisfare anche le richieste più impellenti e di migliorare la capacità produttiva grazie a una velocità di stampa fino a 63.4 m2/hr.

Grazie alla nuova tecnologia Océ VariaDot, che permette di stampare in scala di grigi a sei colori, i Print Service Provider possono diversificare il loro lavoro, non solo in ambito cartellonistica e segnaletica, ma possono anche espandersi nel mercato fotografico e Fine Art. Il sistema di registrazione pneumatica agevola il caricamento dei supporti di stampa rigidi, assicurando un registro perfetto e garantendo la massima ripetibilità delle stampe e un’elevata efficienza. Il sistema APMS (Automatic Printhead Maintenance System) garantisce una pulizia automatica, veloce e affidabile delle testine in meno di 25 secondi per ogni colore, assicurando prestazioni uniformi per ogni singola stampa.

Il nuovo software di gestione del flusso di lavoro ONYX Thrive, in unione al sistema di taglio digitale Océ ProCut, ottimizza ulteriormente la produttività, garantendo un workflow fluido in tutte le applicazioni di visualizzazione grafica. I PSP sono così in grado di utilizzare al meglio i differenti supporti e diminuire gli scarti, nonché ridurre i costi grazie al software di finitura automatizzata che corregge gli errori ed elimina le necessità di ristampa.

Versatilità e qualità

L’architettura flatbed offre un’impareggiabile stampa fronte-retro ed edge-to-edge su quasi tutti i supporti rigidi, inclusi materiali dalle forme più inusuali, pesanti, lisci o pre-tagliati. Grazie alle opzioni aggiuntive Light Ciano e Light Magenta, la nuova serie Arizona 2200 garantisce qualità di stampa nelle applicazioni fotografiche e decorative. Inoltre la tecnologia brevettata Active Pixel Placement Compensation garantisce uniformità della geometria di stampa sia sull’intero piano sia su Roll Media Option.

Le funzionalità e i servizi in-house dei PSP sono potenziati dal nuovo sistema di polimerizzazione UV che riduce il calore delle superfici del 15%. Ciò consente la stampa su supporti sottili o delicati. In questo modo è possibile usare una gamma ancora più ampia di supporti sensibili al calore, incluse pellicole sottili e PVC autoadesive. La serie Arizona 2200 è scalabile in funzione della crescita del business. Gli utenti possono aggiungere in qualsiasi momento ulteriori canali di inchiostro migliorando la qualità di stampa e la versatilità grazie all’utilizzo di inchiostro bianco e vernice. La disponibilità di quattro, sei o otto colori permette di scegliere la migliore configurazione in base al business, rendendo le stampanti adatte anche alla qualità fotografica.

La nuova serie permette di ampliare le opportunità di business in quanto consente la stampa notturna non presidiata su supporti flessibili fino a 2,2 metri di larghezza. Utilizzando il Roll Media Option è possibile stampare in modo continuo durante il giorno e su bobina la notte, ottimizzando il ritorno dell’investimento e l’efficienza.

In questo momento, per i PSP di medio volume vi sono enormi opportunità di crescita e diversificazione del business”, ha commentato Teresa Esposito, Marketing Director Business Imaging Group di Canon Italia. “Ma per riuscirci è necessario garantire velocità ed efficienza così come eccezionale qualità di stampa poiché le esigenze degli utenti sono in costante evoluzione. La serie Arizona 2200 è una soluzione scalabile e flessibile che assicura una stampa di alta qualità e finitura su un’ampia gamma di materiali. Tutto ciò permette ai PSP di ottimizzare l’offerta e di fornire prodotti di qualità, in modo veloce e a costi contenuti. Qualità, versatilità e facilità d’uso sono i fattori che contraddistinguono le nuove stampanti e testimoniano l’impegno di Canon nel supportare i clienti nello sviluppo di nuove opportunità di business”.