BB Tech Group firma un’intesa con Colt

317

Il distributore e il provider di servizi di colocation, rete comunicazione avviano un nuovo modello di business non ancora diffuso nel canale distributivo italiano






Raggiungere un comparto di mercato che fino ad oggi non ha avuto accesso ai servizi in data center di Colt. Questo è, in estrema sintesi, l’obiettivo dell’intesa tra BB Tech Group – distributore europeo a valore aggiunto di soluzioni IT – e Colt, azienda specializzata nei servizi di colocation, di rete e di comunicazione e presente in Europa, Asia e America.

BB Tech Group e Colt si avviano in un percorso congiunto finalizzato a creare nuove opportunità per la piccola impresa italiana, passando attraverso il canale di distribuzione di BB Tech Group, composto anche da piccoli e medi rivenditori attivi sulle PMI, dislocati su tutto il territorio nazionale. Un mercato numericamente interessante la cui porta di accesso è costituita dal distributore, che in tale contesto diventa l’elemento di congiunzione delle realtà ICT interessate ad acquisire soluzioni di Data Center a marchio Colt.

La partnership sta a tutti gli effetti tracciando un nuovo modello di business che al momento non è diffuso nell’ambito dei canali distributivi in Italia, dove sono necessarie competenza ma anche un DNA fortemente improntato alla realizzazione di servizi a valore aggiunto, elemento differenziante di BB Tech Group.

All’atto pratico il rivenditore, e conseguentemente l’utente finale, acquista i servizi di colocation Colt dal distributore in modo personalizzato in rapporto alle esigenze e alla dimensione aziendale.
Dal punto di vista commerciale l’offerta prevede diverse configurazioni in risposta alle richieste più comuni secondo una casistica tracciata sull’esperienza dei due Partner.

“Siamo molto soddisfatti – ha commentato Giampaolo Bombo, CEO di BB Tech Group – poiché con questo accordo BB Tech Group e Colt avviano un nuovo modello di business improntato sulla demand generation. Essere innovativi e offrire servizi realmente rispondenti alla domanda è oggi più che mai importante per differenziarsi e per raggiungere un grado di competitività maggiore sul mercato”.