RetailMeNot traccia il futuro dei punti di vendita in Italia

188

Uno studio realizzato dal marketplace di offerte digitali individua nello shopping multicanale il futuro del retail






RetailMeNot.it, marketplace di offerte digitali, in Italia da febbraio 2016, ha realizzato insieme al Centre for Retail Research, uno studio internazionale con lo scopo di analizzare lo stato globale attuale del mercato retail online e comprendere l’evoluzione che sta interessando il processo d’acquisto dei consumatori.

Secondo RetailMeNot.it, nel 2016, alla crescita del mercato retail online, corrisponderà in Europa una flessione delle vendite nei negozi fisici pari a –1.5%. Solo i negozi italiani si salveranno insieme a quelli spagnoli e olandesi registrando un lieve segno positivo nelle vendite pari a 0.4%.

RetailMeNot.it sottolinea come il futuro dei punti vendita dipenderà anche in Italia dall’abilità di far fronte alle nuove necessità dei clienti, che sono sempre più esigenti e abituati a ricevere in modo comodo e veloce il prodotto che vogliono, sia che facciano acquisti online o in negozio.

“In Italia, come nel resto del mondo, il futuro sarà caratterizzato dallo shopping multicanale dichiara Giulio Montemagno, Senior Vice President International di RetailMeNot -. Sarà l’uso crescente dello smartphone a cambiare il futuro del commercio elettronico che, sfruttando la dimensione della mobilità, sarà in grado di operare in logica multichannel, transitando dal retail fisico a quello online”.