Da Panasonic un nuovo proiettore a laser 4k+ da 27.000 lumen centrali

284

Il proiettore a laser DLP da 3 chip è stato progettato per eventi e applicazioni del settore rental e staging

In occasione di InfoComm 2016Panasonic ha presentato il proiettore a laser PT-RQ32K. Progettato per eventi e applicazioni del settore rental e staging, raggiunge i 27.000 lumen centrali a una risoluzione di 5.120 x 3.200. Il proiettore da 240 Hz integra la tecnologia Panasonic Quad Pixel Drive che eleva la risoluzione nativa a 4K+ quadruplicando ogni singolo pixel e assicura il vantaggio aggiuntivo della piena compatibilità con tutte le ottiche Panasonic esistenti.

La sorgente di luce laser e la ruota al fosforo resistente al calore, di nuova concezione, assicurano costantemente un livello superiore di qualità, colore e luminosità dell’immagine, un vantaggio importante quando si utilizzano vari proiettori contemporaneamente.

Hartmut Kulessa, European Projector Marketing Manager di Panasonic, afferma: “Negli ultimi anni, Panasonic si è confermata leader di settore grazie all’offerta sul mercato di proiettori a luminosità elevata. Il modello RQ32K è una new-entry straordinaria per la gamma di soluzioni professionali e va ad aggiungersi ad altri due proiettori con luminosità di 31.000 lumen centrali nelle risoluzioni WUXGA (PT-RZ31K) e SXGA+ (PT-RS30K)”.

Il nuovo proiettore non necessita di frame aggiuntivi da realizzare su misura in quanto può essere installato anche senza di essi grazie ad agganci ad occhielli. Questa caratteristica offre il vantaggio ulteriore di una riduzione del peso complessivo di trasporto, garantendo un’installazione semplice, dettaglio importantissimo ad esempio per eventi e progetti di mapping che prevedono una multi-proiezione. Inoltre, il proiettore integra uno shutter meccanico che permette l’accensione e spegnimento istantanei della sorgente di luce laser, nonché funzioni di gestione del consumo energetico che garantiscono un’operatività estremamente affidabile e conveniente.