JDA Category Management si arricchisce di nuove funzionalità

436

La soluzione permette di plasmare l’offerta in base alle preferenze dei consumatori. Le novità semplificano le strategie di assortimento per punto vendita

Nuove esigenze e nuove abitudini d’acquisto, oltre a crescenti aspettative di servizio da parte dei consumatori e pressanti obiettivi di redditività, rendono sempre più rilevante per retailer e produttori del largo consumo la definizione di strategie di assortimento diversificate e localizzate. Per questo JDA ha arricchito JDA Category Management con nuove funzionalità che consentono di creare assortimenti specifici per punto vendita coniugando redditività, disponibilità di spazio sugli scaffagli e domanda.

Le soluzioni JDA Category Management offrono funzionalità che consentono ai category manager di passare dalle attività che richiedono un elevato intervento manuale allo sviluppo di piani di assortimento basati su analisi che contribuiscono ad aumentare vendite e margini, sia per i fornitori che per i retailer. Il crescente apprezzamento dei consumatori nei confronti dei punti vendita di prossimità richiede che i category manager siano più informati e selettivi nel definire le tipologie di prodotti disponibili a scaffale. La creazione di assortimenti localizzati e di un numero elevato di planogrammi ottimizzati e specifici per il punto vendita sono oggi imprescindibili per ottenere profittabilità.

JDA Assortment Optimization include il metodo di calcolo avanzato “Transferable Demand”, basato sulla corrispondenza di attributi. Quando un prodotto viene eliminato o aggiunto, l’impatto viene calcolato attraverso l’analisi di un set di attributi e l’identificazione dell’eventuale presenza di altri prodotti nell’assortimento corrispondenti ad alcuni o tutti gli attributi. Queste informazioni consentono ai retailer di determinare quali articoli escludere o sostituire tra i prodotti meno venduti, per eliminare dagli scaffali quelli con un impatto inferiore.

JDA Assortment Optimization consente inoltre ai planner di gestire più facilmente le gerarchie degli assortimenti e svolgere contemporaneamente attività su più assortimenti. Inoltre, attraverso JDA Category Knowledge Base, altre applicazioni di JDA Category Management, che utilizzano dati specifici del punto vendita, ora hanno informazioni sugli assortimenti specifici per negozio. In questo modo, i manager possono identificare quali articoli dovranno sostituire nell’assortimento corrente, avendo la possibilità di esaminarne una quantità maggiore grazie a scorecard flessibili.

Per finire, JDA Planogram Generator offre nuovi miglioramenti al merchandising con planogrammi che consentono agli utenti di disporre di un migliore controllo sulla collocazione e sulla sequenza delle posizioni contrassegnate, localizzando più categorie nel proprio portafoglio di prodotti.