CineEurope 2016: NEC Display Solutions presenta il futuro del cinema digitale

299

L’azienda mostra il suo portfolio innovativo di soluzioni basate sulla proiezione laser ed il digital signage






In occasione di CineEurope 2016 (Barcellona 20-23 giugno), NEC Display Solutions Europe presenta la sua offerta innovativa per il mercato del cinema digitale, mostrando le sue soluzioni display e proiezione per la futura generazione della cinema experience.

Grazie ad un’estesa gamma di soluzioni display e proiettori, NEC Display Solutions presenterà a CineEurope il suo portfolio innovativo di soluzioni basate sulla proiezione laser ed il digital signage. Sono coinvolti tutti gli ambienti: si parte dalla facciata esterna del cinema, utilizzata per veicolare messaggi pubblicitari, passando per il box-office d i poster digitali, fino ai tabelloni con i film in programmazione e la sala di proiezione. NEC offre un complesso di soluzioni visual di elevata qualità, che compongono l’intera esperienza del cinema attuale.

Tra le principali attrazioni ci sono sicuramente le ultime novità in fatto di tecnologia al laser, che assicura una qualità delle immagini eccezionale e performance al top. Grazie a costi di manutenzione azzerati, un basso consumo energetico e fino a 20.000 ore di durata della sorgente di luce al laser, gli esercizi che optano per la proiezione al laser beneficeranno di un TCO considerevolmente ridotto.

Tra le altre cose da vedere ci saranno:

  • Il piccolo, ma potente proiettore dual lamp NC1000C per cinema con piccoli schermi e cabine di proiezione e cinema itineranti. Questa soluzione compatta, con bassissimi costi di operatività, grazie alle sue piccole dimensioni, che lo rendono facilmente trasportabile, è perfetto per schermi cinematografici fino a 10 metri.
  • Il nuovo modello di punta NC3540LS, è un proiettore RGB 4K con sorgente di luce laser a fibra IPG Photonics, che offre eccezionale risoluzione ed elevata luminosità per supportare la luce intensiva della tecnologia 3D. Nella configurazione stacking con 2 unità combinate, è in grado di fornire fino a 70.000 Lumen, regalando una esperienza veramente immersiva per la platea e perfetta per cinema con grandi sale di proiezione.
  • Un primo pre-view del nuovissimo modello NC1700L, un proiettore al laser fosforo progettato per sale cinematografiche di medie dimensioni con schermi che arrivano a 17 metri di base. Grazie alla nuovissima tecnologia a sorgente di luce al laser, questa soluzione offre colori brillanti e naturali, una facile installazione e nessun costo di operatività.
  • Applicazioni di digital signage per visualizzare messaggi a scopo informativo o di entertaining e offerte promozionali per il pubblico. Vi sarà, infine, una soluzione LED con passo fine di 1.5 mm e due display ad elevata luminosità da 47 e 75 pollici. I visitatori potranno anche vedere uno straordinario display UHD 4K da 98 pollici per riprodurre immagini di grandissimo impatto nel foyer del cinema od ammirare un tabellone con il menu digitale degli spettacoli attraverso una parete videowall composta dai nuovi monitor UN551S.

Enrico Sgarabottolo, Sales Director TIGI di NEC Display Solutions Division, spiega: “NEC continua ad attingere dalla gigantesca esperienza accumulata nel cinema digitale, offrendo soluzioni innovative che aiutano il comparto a soddisfare le crescenti richieste del mercato, oltre che a ridurre i costi di esercizio e contemporanemente aumentando l’afflusso di pubblico nelle sale. I cinema del futuro vogliono offrire ai propri clienti un’esperienza totale, che comincia fin dal momento in cui si entra per fare il biglietto. Abbiamo festeggiato di recente una pietra migliore nel cinema digitale con l’installazzione del nostro 10.000esimo proiettore. CineEurope è un grande appuntamento per presentare la nostra idea di esperienza globale e per interfacciarci con i principali operatori europei di questo comparto”.