Si utilizza con una mano il nuovo tablet fully rugged di Getac

150

Touchscreen da 8,1 pollici con leggibilità alla luce diretta del sole, protezione esterna fully rugged antiscivolo, batteria opzionale SnapBack e la sicurezza di Windows 10 con il TPM 2.0






Resistente, leggero e comodo: si descrive così, in tre parole, il nuovo tablet fully rugged Getac T899, pensato per gli operatori e i tecnici che lavorano in outdoor, in settori come utility, fornitura servizi sul campo e Pubblica Sicurezza, servizi di trasporto e in generale per tutti coloro che lavorano in ambienti difficili e poco spaziosi.

Il nuovo tablet firmato Getac può essere utilizzato con una mano e alla batteria già in dotazione può essere affiancata una batteria opzionale SnapBack (ciascuna della durata di 10 ore). Lo schermo è touchscreen, da 8,1 pollici e grazie al display LumiBond è leggibile alla luce diretta del Getac_T800G2_R_Win10(png)_2sole.

Getac T899 è dotato di processore Intel Atom e sistema operativo Windows 10.

La sicurezza è in primo piano: al momento dell’avvio, il TPM 2.0 monitora e protegge il sistema, garantendo l’assenza di malfunzionamenti, prima di cedere il controllo al sistema operativo, mentre BitLocker protegge i dati archiviati, in transito e in uso. Le soluzioni di autenticazione multifattoriale, come il lettore SmartCard e RFID, operano in maniera congiunta con i sistemi di protezione dell’identità di Microsoft Windows 10, Microsoft Passport e Credential Guard, per proteggere ulteriormente il sistema.

Il tablet è conforme agli standard MIL-STD 810G e IP65 di resistenza a pioggia, polvere, vibrazioni, urti, cadute da quasi 2 metri e temperature estreme, da -21 °C a 50 °C (in funzionamento) e da -40 °C a 70 °C (spento).